GEOGRAFIA DEL PAESAGGIO E DELL'AMBIENTE

GEOGRAFIA DEL PAESAGGIO E DELL'AMBIENTE

_
iten
Codice
83690
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
6 cfu al 2° anno di 9912 SCIENZE DEL TURISMO: IMPRESA, CULTURA E TERRITORIO (L-15) IMPERIA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-GGR/01
LINGUA
Italiano
SEDE
IMPERIA (SCIENZE DEL TURISMO: IMPRESA, CULTURA E TERRITORIO)
periodo
2° Semestre
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’insegnamento si propone in primo luogo di fornire agli studenti una conoscenza di base sui concetti di territorio, paesaggio e ambiente attraverso un approccio sistemico in cui hanno un ruolo determinante : il territorio, con le sue risorse storico-culturali, ambientali, nonché con le sue reti di soggetti e di imprese; la territorialità, cioè la risposta collettiva del livello locale fondata sull’interazione tra soggetti e luoghi e sul rapporto dinamico tra componenti sociali e ciò che di materiale e immateriale è proprio del territorio; le qualità sociali e ambientali, come elementi centrali di nuovi equilibri territoriali; la sostenibilità territoriale dello sviluppo, cioè la capacità di riprodurre il capitale territoriale e di conservarne l’ identità.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso ha come obiettivi principali:

 

la comprensione del territorio per una valorizzazione turistica sostenibile e il paesaggio inteso come risorsa fornendo modalità di conoscenza e di analisi del paesaggio stesso. Il Corso si compone di due parti una dedicata a teoria e contenuti metodologici e l’altra dedicata a casi di studio nell’ambito delle politiche turistiche.

Modalità didattiche

Modalità didattiche

Lezioni frontali, analisi di casi, attività/incontri, testimonianze, seminari, esercitazioni, (tenuti/e durante il periodo delle lezioni)

Presente su Aulaweb

Si

Lezioni frontali, analisi di casi, attività/incontri, testimonianze, seminari, esercitazioni, (tenuti/e durante il periodo delle lezioni)

PROGRAMMA/CONTENUTO

Parte I: Le tematiche prese in considerazione durante il Corso verteranno sia sui caratteri e sull’evoluzione

dei paesaggi e sugli sviluppi del concetto stesso di paesaggio (naturale, umanizzato, sensibile, razionale): in particolare si metteranno in evidenza le interrelazioni fra i diversi elementi del sistema territoriale, a partire ovviamente dai concetti di ambiente e di ecosistema e dai rapporti Uomo-Ambiente.

 

Parte II: In particolare sarà oggetto di approfondimento il rapporto turismo e territorio analizzando il “ciclo di vita” delle località turistiche per poi prendere in esame i più innovativi e sostenibili strumenti di pianificazione delle politiche turistiche dagli STL ai distretti turistici e particolari tipologie ricettive quali l’albergo diffuso.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

1. Amoretti G., Varani N. Psicologia e geografia del turismo. Dai motivi del turista all’elaborazione dell’offerta, McGraw-Hill, Milano, in corso di stampa [parte II e parte III]

2. a) Braga A., Sviluppo del turismo sostenibile. Cambiamenti sociali e acquisizione di competenze, Ediesse Edizioni, 2015.

2. b) 2 b [facoltativo] approfondimento su un tema a scelta, concordato col docente, di min. 18 max. 20 pagine, in cui il tema venga affrontato con un approccio

geografico, psicologico e sociologico.   L’elaborato potrà essere valutato indipendentemente dai docenti di Geografia del paesaggio e dell’ambiente, Psicologia del turismo e Sociologia del turismo per l’attribuzione  di un punteggio integrativo rispetto all’esame, le cui modalità sono definite nel quadro successivo, da un minimo di 0 ad un massimo di 3 trentesimi.

 

Articoli e materiali integrativi potranno essere resi disponibili sul sito del corso di

Aulaweb

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Dipartimento Disfor, Stanza TA10 I e II semestre: mercoledì ore 14.30-15.30 Giovedì su appuntamento Per qualsiasi problema inerente la didattica è possibile comunque comunicare con la docente tramite email: varani@unige.it oppure telefonando al numero 010 20953605; oppure telefonando al numero 01020953604. Per informazioni aggiuntive gli studenti sono pregati di prendere contatto in tempo utile con la docente per definire integrazioni bibliografiche o programmi alternativi.

Commissione d'esame

NICOLETTA VARANI (Presidente)

ANTONIO GUERCI

GUIDO FRANCO AMORETTI

LEZIONI

Modalità didattiche

Modalità didattiche

Lezioni frontali, analisi di casi, attività/incontri, testimonianze, seminari, esercitazioni, (tenuti/e durante il periodo delle lezioni)

Presente su Aulaweb

Si

Lezioni frontali, analisi di casi, attività/incontri, testimonianze, seminari, esercitazioni, (tenuti/e durante il periodo delle lezioni)

INIZIO LEZIONI

6 marzo 2017

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

GEOGRAFIA DEL PAESAGGIO E DELL'AMBIENTE

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

Prova scritta (per i frequentanti, che abbiano frequentato il 70% delle lezioni ) in cui

si dimostri la conoscenza della materia, capacità critica accompagnate da una proprietà espositiva.

ALTRE INFORMAZIONI

Eventuali propedeuticità e/o pre requisiti consigliati

Aver superato l’esame di GEOGRAFIA DEL TURISMO: NUOVI TURISMI PER NUOVI MERCATI

Risultati di apprendimento previsti

  • Conoscenza e comprensione Gli studenti devono acquisire adeguate conoscenze e un'efficace capacità di comprensione dell’analisi del paesaggio anche attraverso la lettura di carte tematiche interattive
  • Capacità di applicare conoscenza e comprensione Gli studenti devono essere in grado di applicare le conoscenze acquisite e di comprendere il delicato rapporto uomo ambiente
  • Autonomia di giudizio Gli studenti devono saper utilizzare sia sul piano concettuale che su quello operativo  le conoscenze  acquisite  con  autonoma  capacità  di  valutazione  e con  abilità  nei diversi contesti applicativi.
  • Capacità  di apprendimento Gli studenti  devono sviluppare  adeguate  capacità  di apprendimento che consentano  loro di continuare  ad approfondire  in modo autonomo  le principali tematiche  della
  • disciplina soprattutto nei contesti lavorativi in cui si troveranno ad operare

 

Informazioni aggiuntive per gli studenti non frequentanti

 

Modalità didattiche

Apprendimento individuale con elaborazione di un prodotto scritto o multimediale

(su uno dei testi consigliati)

Obblighi

 

Testi di studio

Amoretti A., Varani N. (a cura di) Viaggiare nella Terza Età. Casi ed esperienze di turismo senior, Carocci, Roma, 2013

Salvatori n., Corso di Geografia Turistica. La tendenze del turismo in Italia, Zanichelli, Torino, 2012.

TESTI CONSIGLIATI DI SOLA LETTURA (1 a scelta con elaborazione scritta o multimediale):

1.Mercatanti L., Percorsi di geografia tra cultura, società e turismo, Pàtron, Bologna,

2011

2. Dielemans J., Benvenuti in paradiso. Dietro le quinte del turismo di massa, B. Mondadori, Milano, 2010

3. Casari M., Turismo e Geografia, Hoepli, Milano,2008.

Modalità di accertamento

Esame orale 

Ripetizione dell’esame