LINGUA TEDESCA

LINGUA TEDESCA

_
iten
Codice
24718
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
6 cfu al ° anno di 8698 ECONOMIA DELLE AZIENDE MARITTIME, LOGISTICA E TRASP. (L-18) GENOVA

6 CFU al ° anno di 8699 ECONOMIA E COMMERCIO (L-33) GENOVA

6 CFU al 3° anno di 8714 INGEGNERIA CHIMICA (L-9) GENOVA

5 CFU al 2° anno di 10376 INGEGNERIA CHIMICA E DI PROCESSO (LM-22) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-LIN/14
SEDE
GENOVA (ECONOMIA DELLE AZIENDE MARITTIME, LOGISTICA E TRASP.)
periodo
Annuale
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso ha come obiettivi principali:

Sviluppare le competenze specifiche di chi già possiede nozioni linguistiche di base e, contemporaneamente, di avviare alla comprensione e produzione scritta ed orale coloro che si accostano per la prima volta allo studio della lingua. Di conseguenza il corso è annuale per chi ha delle basi ed è di 3 semestri per i principianti.

Il corso specialistico-pratico permette allo studente di interagire in situazioni comunicative e professionali e di comprendere le principali tematiche economiche con particolare riferimento al lessico economico-commerciale, alla lingua dell'impresa, della banca e dei trasporti.

Modalità didattiche

Modalità didattiche

Lezioni presenziali e non, lavori di gruppo, presentazioni, lavori in autonomia, testimonianze aziendali.

Presente su Aulaweb

Si   ☒  No ☐

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Completamento e approfondimento dello studio delle principali strutture morfosintattiche

Proseguimento dello studio del vocabolario e della lessicologia economica e commerciale anche attraverso lettura e commento di documenti autentici e d'articoli d'attualità con particolare attenzione al confronto Italia e Germania

Esercizi vari, lettura e conversazione in lingua

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Verrà comunciato durante le lezioni e/o in Aulaweb

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il ricevimento si svolge per tutto l' AA 2017-2018 in Economia/Tabarca, sempre su appuntamento contattando cramer@economia.unige.it.  

Commissione d'esame

CHRISTINA GREEVE (Presidente)

JUSTIN RAINEY

DOMINIQUE NAL

LEZIONI

Modalità didattiche

Modalità didattiche

Lezioni presenziali e non, lavori di gruppo, presentazioni, lavori in autonomia, testimonianze aziendali.

Presente su Aulaweb

Si   ☒  No ☐

 

INIZIO LEZIONI

Sem: I e II

17 settembre - 14 dicembre 2018

18 febbraio - 31 maggio 2019

LUNEDI' 18 settembre alle ore 16.30 in Aula TABARCA si svolge un incontro informale con una dimostrazione di tutti i corsi. Tutte le vostre domande verrano chiarite per iniziare subito con il corso! Venite a conoscermi e/o il programma.

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

LINGUA TEDESCA

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto, Orale

Nota: Certificazioni di un Ente Certificatore ufficiale comprovante almeno il livello B1 esonerano dallo scritto.

Modalità di accertamento

Gli ambiti di valutazione nell’esame scritto e/o orale includono:

  • comprensione delle domande
  • conoscenza dei contenuti, in sintesi e nel dettaglio
  • capacità espositive e di rielaborazione
  • conoscenza dei termini specialistici

competenze grammaticali e sintattiche

ALTRE INFORMAZIONI

Eventuali propedeuticità e/o pre requisiti consigliati

Certificazioni di un Ente Certificatore ufficiale comprovante almeno il livello B1 esonerano dallo scritto. Gli studenti con basi della lingua sono facilitati. Si mette in evidenza che anche gli studenti senza alcun base possono iniziare e seguire con profitto i corsi di lingua tedesca. Ovviamente il loro impegno deve essere oltre all’annualità del corso per raggiungere un livello B1.

Risultati di apprendimento previsti

  • Conoscenza e comprensione Gli studenti devono acquisire adeguate conoscenze e un'efficace capacità di comprensione di un lessico economico e professionale per l’ambito lavorativo futuro
  • Capacità di applicare conoscenza e comprensione Gli studenti devono essere in grado di applicare le conoscenze acquisite e di comprendere e risolvere problemi riferiti al mondo lavorativo di impresa e/o libero professionista.
  • Autonomia di giudizio Gli studenti devono saper utilizzare sia sul piano concettuale che su quello operativo le conoscenze acquisite con autonoma capacità di valutazione e con abilità nei diversi contesti applicativi.
  • Abilità comunicative Gli studenti devono acquisire il linguaggio tecnico tipico della disciplina per comunicare in modo chiaro e senza ambiguità con interlocutori specialisti e non specialisti.
  • Capacità di apprendimento Gli studenti devono sviluppare adeguate capacità di apprendimento che consentano loro di continuare ad approfondire in modo autonomo le principali tematiche della disciplina soprattutto nei contesti lavorativi in cui si troveranno ad operare.

 

Informazioni aggiuntive per gli studenti non frequentanti

 

Modalità didattiche

 

Obblighi

 

Testi di studio

 

Modalità di accertamento

Esame    ☒ scritto ☒ orale  ☐   altro:

Ripetizione dell’esame

 

 

Obblighi

La frequenza regolare del corso (primo e secondo semestre) è un presupposto essenziale per raggiungere il grado di competenza linguistica richiesta. La frequenza regolare è pertanto vivamente consigliata.