DEVIANZA E CONTROLLO DIGITALE

DEVIANZA E CONTROLLO DIGITALE

_
iten
Codice
83834
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
6 cfu al 2° anno di 9913 DIGITAL HUMANITIES - COMUNICAZIONE E NUOVI MEDIA (LM-92) SAVONA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SPS/12
LINGUA
Italiano (Inglese a richiesta)
SEDE
SAVONA (DIGITAL HUMANITIES - COMUNICAZIONE E NUOVI MEDIA )
periodo
1° Semestre

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Obiettivo del corso è quello di fornire conoscenze e strumenti interpretativi per comprendere gli effetti sociali e le trasformazioni che le nuove tecnologie della comunicazione hanno introdotto sia nelle modalità di definizione e rappresentazione dei devianti sia nei meccanismi di controllo e esclusione sociale degli individui.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Offrire conoscenze e strumenti interpretativi per comprendere i mutamenti sociali che i nuovi social media hanno introdotto sia nelle modalità di definizione della devianza e della criminalità  sia nei dispositivi di controllo e emarginazione degli individui.

Modalità didattiche

 

Lezioni frontali e esercitazioni.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Parte prima: Capitalismo: Marx e Weber - Teorie e retoriche della devianza e della criminalità - Le origini della sociologia criminale: la statistica morale e la criminologia positivistica - Le prospettive funzionalistiche e i suoi sviluppi specie in relazione alla devianza minorile; le critiche al funzionalismo - La criminologia americana: Scuola di Chicago, interazionismo simbolico, etnometodologia, labelling approach - La criminologia europea: la criminologia inglese, la criminologia critica tedesca e italiana, la criminologia francese - Prospettive di genere.

Parte seconda: Cybercrimes - Controllo sociale - Dispositivi di controllo digitale.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Libri di testo e materiali di lettura per le/gli studentesse/studenti frequentanti:

1. Gli appunti presi a lezione.

2. I materiali di lettura distribuiti e indicati durante il corso (tramite il portale aulaweb).

3. Z. Bauman, D. Lyon, Sesto potere. La sorveglianza nella modernità liquida, Laterza, Bari, 2015.

Libri di testo e materiali di lettura per le/gli studentesse/studenti non frequentanti:

1. L. Berzano-F. Prina, Sociologia della devianza, Carocci, Roma, 2003, solo le pp. 39-195 (in alternativa: F.P. Williams - M.D. McShane, Devianza e criminalità, il Mulino, Bologna, nuova ed. 2002, solo le pp. 25-214) o altro testo concordato con la docente.

2. M. Foucault, Sorvegliare e punire. Nascita della prigione, Einaudi, Torino, 1976 (edizione a scelta).

3. Z. Bauman, D. Lyon, Sesto potere. La sorveglianza nella modernità liquida, Laterza, Bari, 2015.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento via email (laura.scudieri.unige.it)

Commissione d'esame

LAURA SCUDIERI (Presidente)

EMANUELA ABBATECOLA

LEZIONI

Modalità didattiche

 

Lezioni frontali e esercitazioni.

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto + Orale, Scritto, Orale