LETTERATURA LATINA MEDIEVALE E UMANISTICA

LETTERATURA LATINA MEDIEVALE E UMANISTICA

_
iten
Codice
72636
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
6 cfu al 1° anno di 8453 CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI (L-1)
6 CFU al 1° anno di 8457 LETTERE (L-10)
6 CFU al 3° anno di 8457 LETTERE (L-10)
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-FIL-LET/08
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI )
periodo
1° Semestre

PRESENTAZIONE

Il corso è distinto in una parte istituzionale che comprende lo studio individuale della letteratura latina medievale e umanistica; e in una parte monografica che consiste in lezioni frontali su un argomento specifico della disciplina.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Apprendere i principali strumenti di studio relativi alla letteratura e alla filologia mediolatina e dei principali autori e generi letterari dal V al XIII secolo. Esaminare la tradizione dei testi mediolatini alla luce dei problemi dell'ecdotica. Analisi e commento di testi esemplari.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Vedi quadro precedente

Modalità didattiche

Lezioni frontali con lettura e commento di carmi di Enea Silvio Piccolomini, di Callimaco Esperiente e della relativa letteratura critica.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

a) Corso Istituzionale:

- Letteratura latina medievale e umanistica dal VI al XV secolo

b) Corso monografico:

- La lirica d'amore nel Quattrocento: fra Enea Silvio Piccolomini e Callimaco Esperiente.

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

a) Corso Istituzionale:

- E. D’Angelo, La letteratura latina medievale. Una storia per generi, Viella, Roma 2009
- Dispense di letteratura umanistica a cura del docente.

b) Corso monografico:

- La bibliografia relativa al corso monografico sarà comunicata all'inizio delle lezioni.

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Stefano Pittaluga

Lunedì e Martedì ore 10-11

Commissione d'esame

CLARA FOSSATI (Presidente)

SANDRA ORIGONE

MARIA ROSARIA PUGLIARELLO

LUCA VILLANI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali con lettura e commento di carmi di Enea Silvio Piccolomini, di Callimaco Esperiente e della relativa letteratura critica.

INIZIO LEZIONI

25 settembre 2017

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

L’esame si svolgerà in forma orale e verterà sugli argomenti indicati nel programma.

ALTRE INFORMAZIONI

Gli studenti impossibilitati a frequentare dovranno prendere contatto con il docente.