ARCHEOLOGIA E ANTICHITA' EGEE

ARCHEOLOGIA E ANTICHITA' EGEE

_
iten
Codice
56230
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
6 cfu al 1° anno di 8453 CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI (L-1)
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-FIL-LET/01
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI )
periodo
1° Semestre

PRESENTAZIONE

L'insegnamento offre una panoramica sulla evidenza archeologica dell'Egeo del II millennio a.C., con una specifica attenzione alle culture palaziali documentate a Creta e nella Grecia continentale.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’insegnamento si propone di fornire le conoscenze di base relative alla cronologia ed alle produzioni artigianali dell’Egeo durante l’età del bronzo, con dei riferimenti ai periodi precedenti. Particolare attenzione viene rivolta alla società palaziale minoica ed a quella micenea, con analisi delle evidenze architettoniche, dei sistemi di scrittura e di amministrazione.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

L’insegnamento si propone di fornire le conoscenze di base relative alla cronologia ed alle produzioni artigianali dell’Egeo durante l’età del bronzo, con dei riferimenti ai periodi precedenti. Particolare attenzione viene rivolta alla società palaziale minoica ed a quella micenea, con analisi delle evidenze architettoniche, dei sistemi di scrittura e di amministrazione. Vengono inoltre analizzati i dati archeologici relativi sia ai costumi funerari ed allo svolgimento di pratiche religiose del periodo in questione che ai traffici intercorsi fra l'Egeo ed il Vicino Oriente e l'Occidente mediterraneo durante il II millennio a.C.

Modalità didattiche

Lezioni frontali in aula con ausilio di presentazioni in PowerPoint. La documentazione didattica viene resa disponibile su Aulaweb.

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

La documentazione archeologica dell'Egeo dal Neolitico alla fine dei regni micenei: storia degli studi, sistemi di classificazione cronologici in uso ed analisi dell'architettura, delle principali produzioni artigianali, dei costumi funerari e delle forme di scrittura.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Si richiede la conoscenza di uno a scelta fra i seguenti manuali:
- L. Bombardieri, G. Graziadio, M. Jasink, Preistoria e protostoria egea e cipriota, Firenze University Press 2015
- J. Rutter, The Prehistoric Archaeology of the Aegean, disponibile on-line al sito http://www.dartmouth.edu/~prehistory/aegean/
Si consiglia l'uso della documentazione didattica disponibile su Aulaweb.

DOCENTI E COMMISSIONI

Nicola Cucuzza

Lunedì e mercoledì ore 11.00 - 13.00 presso la sezione archeologica del DAFIST, in via Balbi 4, primo piano.

Commissione d'esame

NICOLA CUCUZZA (Presidente)

BIANCA MARIA GIANNATTASIO

FABIO NEGRINO

SILVIA PALLECCHI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali in aula con ausilio di presentazioni in PowerPoint. La documentazione didattica viene resa disponibile su Aulaweb.

 

INIZIO LEZIONI

25 settembre 2017

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

Esame orale con verifica delle conoscenze relative alle principali tematiche oggetto dell'insegnamento (compresa l'ubicazione dei principali siti esaminati nel corso delle lezioni).

ALTRE INFORMAZIONI

Alla fine del corso è previsto un viaggio di studi in Grecia.