LETTERATURA GRECA

LETTERATURA GRECA

_
iten
Codice
64873
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
9 cfu al 1° anno di 8457 LETTERE (L-10)
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-FIL-LET/02
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (LETTERE )
periodo
1° Semestre

PRESENTAZIONE

Il corso di Letteratura Greca ha lo scopo di formare studenti con una conoscenza almeno accettabile della storia della letteratura greca antica, attraverso la conoscenza di un manuale storico e la lettura di alcuni testi particolarmente significativi in lingua originale.

La conoscenze pregresse che si richiedono agli studenti sono in sostanza una conoscenza del greco antico sufficiente per seguire le lezioni in modo consapevole.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

(Storia della letteratura con prova scritta / Fondamenti di filologia prosodia e metrica) L’insegnamento di “Letteratura Greca” per il Corso di Laurea Triennale ha lo scopo di far conoscere agli studenti i lineamenti essenziali, le figure e i generi più rilevanti della civiltà letteraria della Grecia antica, nella sua evoluzione storica dalle origini all'età imperiale. Parte integrante del programma è una scelta di testi importanti e significativi, che devono essere conosciuti in lingua originale. I “Fondamenti di filologia, prosodia e metrica” si propongono di fornire agli studenti le nozioni basilari della filologia e della metrica greca nei loro aspetti più rilevanti. Per quanto riguarda i fondamenti di filologia, in primo luogo gli studenti dovranno acquisire una conoscenza adeguata della terminologia critico-testuale, che consenta loro la decifrazione e l’interpretazione di un apparato critico; secondariamente saranno forniti i dati storici essenziali e i princìpi di base della critica del testo. Per quanto riguarda la metrica, le lezioni avranno lo scopo di far acquisire le nozioni fondamentali della prosodia e la conoscenza dei più comuni e diffusi metri della poesia greca, a partire dall'esametro e dal trimetro giambico.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Far conoscere in modo approfondito la storia della letteratura greca antica e far leggere in lingua originale alcuni testi particolarmente significativi.

Modalità didattiche

Lezioni frontali e supporto alla didattica per approfondimenti. Verifica in corso d'anno, con parti di testi preparati, tradotti e commentati dagli allievi del corso.

PROGRAMMA/CONTENUTO

CORSO MONOGRAFICO

I grandi classici e i problemi dell’uomo

 

Il corso consisterà nella lettura in lingua originale e commento di passi dell’Iliade, dell’Odissea, dell'Antigone di Sofocle e della Medea di Euripide (con riferimenti anche ad altre opere della poesia greca arcaica e classica). Lo scopo è quello di mostrare come le grani opere della letteratura greca antica abbiamo posto problemi fondamentali riguardanti la vita dell'uomo nel mondo, problemi che accompagnano l'uomo da sempre e lo accompagneranno per sempre (come la guerra e le sue conseguenze nel dopoguerra, il conflitto fra le leggi della religione e le leggi dello stato, il problema degli emarginati e della violenza).


 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Sono consigliati:

Omero, Iliade, Traduzione di Giovanni Cerri, Commento di Antonietta Gostoli, Milano, RCS (BUR), 1996 (più volte ristampata).

Omero, Odissea, Introduzione e commento a cura di Vincenzo Di Benedetto, Traduzione di Vincenzo Di Benedetto e Pierangelo Fabrini, Milano, RCS (BUR), 2010 (più volte ristampata).

Euripide, Medea, a cura di Luigi Galasso e Fausto Montana, Milano, Einaudi Scuola 2004; oppure Euripide, Medea, Introduzione e traduzione di Maria Grazia Ciani, Commento di Davide Susanetti, Venezia, Marsilio, 1997; oppure Euripide, Medea, Introduzione di Vincenzo Di Benedetto, Traduzione di Ester Cerbo, Milano, RCS (BUR), 1997 (o ristampe successive).

Sofocle, Antigone, a cura di Luigi Arata, Milano, Einaudi Scuola 2006; oppure Sofocle, Edipo Re, Edipo a Colono, Antigone, Introduzione di Umberto Albini, Traduzione, nota storica e note di Ezio Savino, Milano, Garzanti, 1977; oppure Sofocle, Antigone, Edipo Re, Edipo a Colono, Introduzione, traduzione, premessa al testo e note di Franco Ferrari, Milano, RCS (BUR) 1982 (o ristampe successive).

 

 

 

ALTRE NOTIZIE
All'inizio delle lezioni saranno date indicazioni sui testi per il corso e per l’esame. Testi e altri materiali saranno anche resi disponibili in Aulaweb. Durante il corso sono previste forme di verifiche intermedie del livello di apprendimento, consistenti nella traduzione da parte degli studenti di passi dei testi presi in esame.
Gli studenti che non possono frequentare o che intendano iterare l'esame sono pregati di prendere contatto con il docente.

MANUALE
Franco Montanari - Fausto Montana, Storia della Letteratura Greca. Dalle origini all’eta’ imperiale, Roma-Bari, Laterza, 2010.

 

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Un canto dell'Iliade e uno dell'Odissea a scelta (uno in greco e uno in traduzione italiana).

Una tragedia di Eschilo e una di Euripide a scelta (una in greco e una in traduzione).

Lisia, Contro Eratostene oppure Per l’invalido (questo testo può essere sostituito con le lezioni di Filologia e Metrica, vedi più avanti: informazioni alla prima lezione).


 

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

CORSO MONOGRAFICO

I grandi classici e i problemi dell’uomo

 

Il corso consisterà nella lettura in lingua originale e commento di passi dell’Iliade, dell’Odissea, dell'Antigone di Sofocle e della Medea di Euripide (con riferimenti anche ad altre opere della poesia greca arcaica e classica). Lo scopo è quello di mostrare come le grani opere della letteratura greca antica abbiamo posto problemi fondamentali riguardanti la vita dell'uomo nel mondo, problemi che accompagnano l'uomo da sempre e lo accompagneranno per sempre (come la guerra e le sue conseguenze nel dopoguerra, il conflitto fra le leggi della religione e le leggi dello stato, il problema degli emarginati e della violenza).



TESTI PER IL CORSO MONOGRAFICO

Sono consigliati:

Omero, Iliade, Traduzione di Giovanni Cerri, Commento di Antonietta Gostoli, Milano, RCS (BUR), 1996 (più volte ristampata).

Omero, Odissea, Introduzione e commento a cura di Vincenzo Di Benedetto, Traduzione di Vincenzo Di Benedetto e Pierangelo Fabrini, Milano, RCS (BUR), 2010 (più volte ristampata).

Euripide, Medea, a cura di Luigi Galasso e Fausto Montana, Milano, Einaudi Scuola 2004; oppure Euripide, Medea, Introduzione e traduzione di Maria Grazia Ciani, Commento di Davide Susanetti, Venezia, Marsilio, 1997; oppure Euripide, Medea, Introduzione di Vincenzo Di Benedetto, Traduzione di Ester Cerbo, Milano, RCS (BUR), 1997 (o ristampe successive).

Sofocle, Antigone, a cura di Luigi Arata, Milano, Einaudi Scuola 2006; oppure Sofocle, Edipo Re, Edipo a Colono, Antigone, Introduzione di Umberto Albini, Traduzione, nota storica e note di Ezio Savino, Milano, Garzanti, 1977; oppure Sofocle, Antigone, Edipo Re, Edipo a Colono, Introduzione, traduzione, premessa al testo e note di Franco Ferrari, Milano, RCS (BUR) 1982 (o ristampe successive).

 

FILOLOGIA E METRICA

Nozioni fondamentali di filologia classica e di metrica greca.


ALTRE NOTIZIE

All'inizio delle lezioni saranno date indicazioni sui testi per il corso e per l’esame. Testi e altri materiali saranno anche resi disponibili in Aulaweb. Durante il corso sono previste forme di verifiche intermedie del livello di apprendimento, consistenti nella traduzione da parte degli studenti di passi dei testi presi in esame.
Gli studenti che non possono frequentare o che intendano iterare l'esame sono pregati di prendere contatto con il docente.

 

MANUALE

Franco Montanari - Fausto Montana, Storia della Letteratura Greca. Dalle origini all’eta’ imperiale, Roma-Bari, Laterza, 2010.


Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Un canto dell'Iliade e uno dell'Odissea a scelta (uno in greco e uno in traduzione italiana).

Una tragedia di Eschilo e una di Euripide a scelta (una in greco e una in traduzione).

Lisia, Contro Eratostene oppure Per l’invalido (questo testo può essere sostituito con le lezioni di Filologia e Metrica, vedi più avanti: informazioni alla prima lezione).


Accertamento

In relazione agli obiettivi formativi indicati, è richiesta una conoscenza del greco sufficente per tradurre col vocabolario i testi originali.
L’esame comprende una prova scritta (solo per 9 cfu: una versione da tradurre con il vocabolario) e una prova orale, che consiste in una interrogazione su: i testi del programma e il corso monografico, con traduzione di passi, domande sulla lingua e sull’inquadramento storico letterario; la storia della letteratura.

DOCENTI E COMMISSIONI

Franco Montanari

Martedì e mercoledì ore 15 nello studio del Professore al Dafist, Sezione Ellenica.

Commissione d'esame

CLAUDIO BEVEGNI

FRANCO MONTANARI (Presidente)

LARA PAGANI

SERENA PERRONE

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali e supporto alla didattica per approfondimenti. Verifica in corso d'anno, con parti di testi preparati, tradotti e commentati dagli allievi del corso.

INIZIO LEZIONI

26 Settembre 2017

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto e Orale

Modalità di accertamento

In relazione agli obiettivi formativi indicati, è richiesta una conoscenza del greco sufficente per tradurre col vocabolario i testi originali.
L’esame comprende una prova scritta (solo per 9 cfu: una versione da tradurre con il vocabolario) e una prova orale, che consiste in una interrogazione su: i testi del programma e il corso monografico, con traduzione di passi, domande sulla lingua e sull’inquadramento storico letterario; la storia della letteratura.

ALTRE INFORMAZIONI

All'inizio delle lezioni saranno date indicazioni sui testi per il corso e per l’esame. Testi e altri materiali saranno anche resi disponibili in Aulaweb. Durante il corso sono previste forme di verifiche intermedie del livello di apprendimento, consistenti nella traduzione da parte degli studenti di passi dei testi presi in esame.
Gli studenti che non possono frequentare o che intendano iterare l'esame sono pregati di prendere contatto con il docente.