La letteratura greca, di cui si può ancora riconoscere la straordinaria ricchezza nonostante le enormi perdite che ha subito nel corso della trasmissione, ha profondamente nutrito la nostra cultura. La lirica è un terreno emblematico per riscontrare alcune caratteristiche della letteratura greca nel mondo arcaico e classico, come la fruizione tramite l’esecuzione pubblica e l’intreccio di parola e musica, talora anche danza.

Non sono richieste specifiche conoscenze pregresse.

 

  • Obiettivi e contenuti
    • OBIETTIVI FORMATIVI

      Acquisizione di una conoscenza di base dei generi e dei più rilevanti autori della letteratura greca arcaica e classica, dei principali miti greci che la intessono, dei contesti storico-sociali in cui essa si sviluppa; acquisizione della capacità di descrivere e analizzare il contenuto e il significato di un testo greco arcaico o classico tramite una lettura in traduzione italiana e di inquadrarlo nel genere e nell’epoca a cui esso appartiene.

      PROGRAMMA/CONTENUTO

      Parte 1)
      Introduzione al mondo letterario greco di età arcaica e classica: lingua e alfabeto; periodizzazione e inquadramento dei principali generi; conservazione e trasmissione dei testi.

      Parte 2)
      Il canto del simposio, il canto alle feste: la lirica.
      Si proporrà una selezione di passi (in traduzione italiana) dai principali poeti lirici d’età arcaica e classica, per delineare generi, occasioni e contesti, temi, funzioni di questa categoria poetica nel mondo greco arcaico, evidenziandone la centralità dal punto di vista sociale e politico, nonché la distanza rispetto alla concezione moderna di “poesia lirica”.

      TESTI/BIBLIOGRAFIA

      Parte 1)

      a) Manuale:

      F. Montanari, F. Montana, Storia della letteratura greca. Dalle origini all’età imperiale, Roma-Bari, Laterza, 2010 (Età arcaica; età classica: pp. I-XX, 6-196).

      b) Testi antichi (lettura in traduzione italiana):

      Omero, Iliade, canti I, VI, IX, XVI, XXII, XXIV (ed. consigliata: Omero, Iliade, introd. e trad. di G. Cerri, comm. di A. Gostoli [BUR], Milano, Rizzoli, 2003);

      Antologia di lirici greci (ed. consigliata: Lirici greci, introd. di U. Albini; scelta dei testi, trad., note e commenti di F. Sisti, Garzanti, Milano 1990);

      Tre tragedie a scelta tra: Eschilo, Persiani; Eschilo, Agamennone; Sofocle, Antigone; Sofocle, Edipo re; Euripide, Medea; Euripide, Baccanti (qualsiasi edizione dotata di traduzione italiana);

      Una commedia a scelta tra: Aristofane, Nuvole; Aristofane, Lisistrata; Aristofane, Rane; Aristofane, Le donne alle Tesmoforie (qualsiasi edizione dotata di traduzione italiana).

       

      Parte 2)

      Antologia di lirici greci (ed. consigliata: Lirici greci, introd. di U. Albini; scelta dei testi, trad., note e commenti di F. Sisti, Garzanti, Milano 1990), con integrazioni che saranno distribuite in fotocopia a lezione e rese disponibili su Aulaweb.

  • Chi
  • Come
    • MODALITA' DIDATTICHE

      Lezioni frontali (con proiezione di Power Point).

      MODALITA' D'ESAME

      Prova scritta e prova orale.

      MODALITA' DI ACCERTAMENTO

      Prova scritta: intende accertare l’acquisizione di una conoscenza di base dei generi e dei più rilevanti autori della letteratura greca arcaica e classica, con attenzione anche per lo sviluppo diacronico, tramite domande a risposta aperta (Parte 1/a). Esempi di prove d’esame sono a disposizione degli studenti su Aulaweb.

      Prova orale: consiste in un colloquio in cui sarà accertata la capacità di analizzare il contenuto e il significato dei testi oggetto delle letture domestiche (Parte 1/b), anche con un inquadramento dal punto di vista tipologico e cronologico, nonché dei testi esaminati a lezione (Parte 2), in relazione a quanto da essi emerge circa il genere della lirica in età arcaica e classica.

  • Dove e quando
    • INIZIO LEZIONI

      13/02/2018

      RICEVIMENTO STUDENTI
      Lara Pagani

      Martedì 10-11; mercoledì 15-16 (DAFIST, Sez. Ellenica, V. Balbi 4); oppure in altri giorni e orari da concordarsi previo appuntamento via email.

  • ALTRE INFORMAZIONI
    • Gli studenti che siano impossibilitati a seguire le lezioni sono pregati di prendere contatto con la docente per concordare bibliografia integrativa.

      Esempi di prove d’esame (parte scritta) sono a disposizione degli studenti su Aulaweb.

      Il corso non richiede la conoscenza della lingua greca antica: tutti i testi sono da preparare in traduzione italiana.

  • Contatti