Il corso si propone d' introdurre all'Africanistica - settore di studi ancora relativamente poco conosciuto in Italia - ripercorrendo le affascinanti tappe di questo impegno disciplinare ed evidenziando come l'antropologia sia stata la prima disciplina a cercare di rappresentare l'Africa dal punto di vista degli africani.

 

  • Obiettivi e contenuti
    • OBIETTIVI FORMATIVI

      Il corso si propone di introdurre all’Africanistica, settore di studi ancora relativamente poco conosciuto in Italia. Contenuti: tappe dello sviluppo teorico della disciplina in riferimento ai temi della ricerca africanista; chiavi percettive dell’antropologia; elementi fondamentali delle culture subsahariane con particolare attenzione ai mondi del rituale e dell’arte. Obiettivi: promuovere la conoscenza delle culture del continente e costruire competenze specifiche in questo campo.

      OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

      Promuovere la conoscenza delle culture del continente subsahariano e costruire competenze specifiche in questo campo.

      PROGRAMMA/CONTENUTO

      I grandi temi della ricerca africanista.

      Africa: culture del corpo. Il corpo come primo supporto della rappresentazione estetica e come potente strumento di autoaffermazione. Pratiche sociali e culturali del corpo e dell'abbigliamento nell'Africa subsahariana. Uso creativo di ornamenti, indumenti e tessuti.

      TESTI/BIBLIOGRAFIA

      G. Calchi Novati e P. Valsecchi, Africa: la storia ritrovata, Carocci, Roma 2005

      G. Parodi da Passano, African Power Dressing: il corpo in gioco, De Ferrari, Genova 2015 (disponibile anche nella versione e-book)

      .

  • Chi
  • Come
  • Dove e quando
    • INIZIO LEZIONI

      7 marzo 2018

  • Contatti