IGIENE GENERALE

IGIENE GENERALE

_
iten
Codice
62264
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
6 cfu al 2° anno di 8762 SCIENZE BIOLOGICHE (L-13) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/42
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE BIOLOGICHE )
periodo
1° Semestre
propedeuticita

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso fornisce informazioni sui metodi e le tecniche usate nella prevenzione analizzando i fattori idonei alla tutela della salute.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso si propone di fornire le conoscenze di base sui principi della prevenzione e dell’epidemiologia generale per poter conferire allo studente la capacità di applicare le principali misure preventive per il mantenimento dello stato di salute dell’uomo

Modalità didattiche

Lezioni frontali

PROGRAMMA/CONTENUTO

Definizione di salute e fattori che caratterizzano il passaggio dalla salute alla malattia. Malattie monofattoriali, multifattoriali, emergenti e riemergenti.

Prevenzione primaria, secondaria e terziaria.

Cenni di demografia, metodologia epidemiologica e statistica sanitaria

Epidemiologia generale delle malattie non infettive

Epidemiologia generale delle malattie infettive:

Agenti infettivi. Infezione e malattia. Rapporti ospite e parassita. Origine delle infezioni: sorgenti e riserve di infezioni. Vie di eliminazione. Trasmissione delle infezioni: diretta ed indiretta - veicoli e vettori. Attecchimento e sviluppo delle infezioni: incubazione, vie di penetrazione, fattori propri del parassita, dell’organismo parassitato e relativi all’ambiente esterno. Immunità. Ritmo di comparsa delle malattie infettive nella collettività: catene di contagio

Profilassi diretta e indiretta, aspecifica e specifica

Immunoprofilassi attiva e passiva.

Modalità e mezzi per la sterilizzazione e disinfezione.

Relazioni esistenti tra ambiente e salute umana:

Problematiche inerenti l’uso di nuove tecnologie: gli OGM

Effetti sulla salute legati all’inquinamento atmosferico

TESTI/BIBLIOGRAFIA

  • Checcacci L., Meloni C., Pelissero G. – Igiene – C.E.A., Milano
  • Barbuti S., Bellelli E., Fara G.M., Giammarco G. – Igiene – Monduzzi Editore, Bologna.
  • Gilli G. – Professione Igienista. Manuale dell’Igiene ambientale e territoriale. Casa Editrice Ambrosiana, Milano.
  • A disposizione (scaricabili da Aula WEB) copia dei Power Point usati nelle lezioni

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

FERNANDA PERDELLI (Presidente)

ANNA MARIA SPAGNOLO

MARINA SARTINI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali

INIZIO LEZIONI

A partire dal 25 settembre 2017 (I Semestre)

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

IGIENE GENERALE

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

La modalità di esame per la valutazione del raggiungimento da parte dello studente degli obiettivi prefissati avverrà con una verifica scritta. Durante tale verifica lo studente dovrà rispondere correttamente a 14 domande a risposta multipla e ad una a risposta aperta inerenti il programma d’esame.

L’esame è finalizzato a valutare le conoscenze degli elementi fondamentali della materia

ALTRE INFORMAZIONI

La frequenza regolare è fortemente raccomandata