RELIGIONI DEL MONDO CLASSICO (LM)

RELIGIONI DEL MONDO CLASSICO (LM)

_
iten
Codice
65356
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
6 cfu al 2° anno di 9023 SCIENZE DELL'ANTICHITÀ: ARCH., FILOL.E LETT., STORIA (LM-15) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-STO/06
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE DELL'ANTICHITÀ: ARCH., FILOL.E LETT., STORIA)
periodo
2° Semestre

PRESENTAZIONE

Oggetto del  corso è lo studio scientifico dei fenomeni religiosi del mondo antico, condotto da un punto di vista al tempo stesso storico e antropologico.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

La disciplina si propone di fornire gli strumenti utili per decodifcare il fenomeno religioso del mondo classico affrontando specifici problemi di ordine teologico, rituale, mitico e culturale alla luce delle più recenti ermeneutiche.

Modalità didattiche

 Corso semestrale.  Tre ore settimanali di lezione frontale.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Lineamenti di storia degli studi. Concetti fondamentali dell’antropologia religiosa con particolare riferimento al mondo classico.  Lo sciamanesimo greco: una questione aperta. Per qualsiasi chiarimento sul programma del corso gli studenti possono rivolgersi al docente scrivendo al seguente indirizzo: ubalugli@gmail.com

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

G. Sfameni-Gasparro, Introduzione alla Storia delle Religioni, Laterza, 2011. Circa il corso monografico, precise indicazioni bibliografiche e materiali relativi agli argomenti trattati saranno forniti nel corso delle lezioni. Gli studenti impossibilitati a frequentare sono tenuti alla lettura del manuale della Sfameni-Gasparro e di due tra i seguenti testi: U. Lugli, Umbrae. La rappresentazione dei fantasmi nella Roma antica, ECIG, 2008; U. Lugli, Miti velati. La mitologia romana come problema storiografico, ECIG, 1996; W. Burkert, La creazione del sacro, Adelphi, 2003; J. Scheid, La religione a Roma, Laterza, 2001.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Ricevimento studenti: Dopo ogni lezione, previo appuntamento (ubalugli@gmail.com) Ricevimento laureandi: su appuntamento (ubalugli@gmail.com)

Commissione d'esame

UBALDO LUGLI (Presidente)

ROSANNA ROCCA

LEZIONI

Modalità didattiche

 Corso semestrale.  Tre ore settimanali di lezione frontale.

INIZIO LEZIONI

12  febbraio 2018

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

RELIGIONI DEL MONDO CLASSICO (LM)

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

Esame orale volto ad accertare la conoscenza degli argomenti trattati e la padronanza del linguaggio specialistico dello studente, nonché la sua capacità di discutere criticamente le problematiche, generali e specifiche, oggetto del corso. Come soglia di sufficienza è richiesta  un'opportuna familiarità con gli Autori e le teorie cui la disciplina fa riferimento e una buona conoscenza delle questioni  storico-culturali affrontate nel semestre. La soglia d'eccellenza viene raggiunta quando questa  conoscenza è solida e approfondita, ed è  validamente messa in rapporto con l'apparato teorico. Elementi di valutazione saranno tratti anche dalla partecipazione dello studente all'attività didattica.