GEOGRAFIA SOCIALE APPLICATA

GEOGRAFIA SOCIALE APPLICATA

_
iten
Codice
67532
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
6 cfu al 2° anno di 9922 PEDAGOGIA, PROGETTAZIONE E RICERCA EDUCATIVA (LM-85) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-GGR/01
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (PEDAGOGIA, PROGETTAZIONE E RICERCA EDUCATIVA )
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso intende fornire sia le conoscenze dei principali temi e problemi per l'interpretazione e l'analisi delle dinamiche socio-territoriali sia le competenze di base per comprendere la strutturazione dei sistemi socio-spaziali (rapporto tra società e spazio, quest'ultimo inteso come prodotto sociale)

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone di fornire le metodologie e l’apparato teorico-concettuale necessario a una interpretazione spaziale dei fenomeni sociali e delle recenti dinamiche territoriali, focalizzando l’attenzione sui cambiamenti esercitati dagli attori sociali nel quadro nazionale e internazionale.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Obiettivi specifici sono:

a)far acquisire adeguate conoscenze e un'efficace capacità di comprensione riferite agli strumenti di analisi dello spazio inteso come prodotto sociale. 

b) mettere in condizioni gli studenti di  applicare le conoscenze acquisite e di comprendere e risolvere problemi nei diversi contesti applicativi riferiti a casi di studio su temi dei migranti, rifugiati, conflitti.

Modalità didattiche

Lezioni frontali con proiezione di slide e filmati con analisi di grafici, tabelle, carte tematiche ed esercitazioni.

Ultilizzo di aulaweb.

Lezioni frontali, con proiezione di slide e con analisi e discussione di casi di studio, grafici, schemi, tabelle, carte tematiche. Gli studenti saranno invitati a partecipare con un breve approfondimento di un argomento (attraverso elaborazione di power point o lettura di articoli scientifici in inglese)

PROGRAMMA/CONTENUTO

Nel primo modulo verranno analizzati i principali indicatori geo-sociali-economici e culturali e saranno oggetto di approfondimento quelli relativi ai seguenti temi: sviluppo e sviluppo umano, povertà, disparità di genere, migrazioni e integrazione. Nello specifico si prenderanno in esame gli indicatori OCSE, UNDP, World Bank, Transparency International, UE, World Economic Forum. Nel secondo modulo saranno presentati casi di diversità nei ruoli e nell'uso degli spazi da parte di uomini e donne, così come di diseguaglianze. In particolare saranno oggetto di riflessione problematiche relative alla condizione della donna in Africa sub-sahariana con riferimento alla salute, all'educazione, al lavoro e alla politica. Verranno poi analizzate le principali problematiche relative alle migrazioni (femminili) e le loro implicazioni. 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Propedeuticità: Chi non avesse sostenuto l'esame di geografia sociale nella laurea triennale prenda contatti con la docente per concordare il materiale integrativo. 

Per gli studenti frequentanti:

N. Varani, A. Primi, La condizione della donna in Africa sub-sahariana. Riflessioni geografiche, Libreria Universitaria, Padova, 2011 (escluso cap.6)

Si prevede inoltre lo studio di uno dei seguenti testi: 

 

 

  • E. Gamberoni, Africa Occidentale. Ritratto di un'Africa che cambia, Patron, Bologna 2013.
  • A. Vanzan, le donne di Allah, B.Mondadori, Milano 2013.
  • E. Ngangue, Capo di Buona Speranza. L'Africa che non ti aspetti, EMI, Bologna, 2015
  • M. Samers (traduzione di Stanganini L.), Migrazioni, Carocci, Roma, 2012
  • W. Maathai, La sfida per l'Africa, Nuovi Mondi, Modena, 2010

Per gli studenti non frequentanti:

Testi di studio: 

  • N. Varani, A. Primi, Rio +20: Politiche per l'ambiente. Una lettura geografica, Libreria Universitaria, Padova, 2012 

  • G. Carbone, L'Africa. Gli stati, la politica, i conflitti, Il Mulino, Bologna, III edizione 2012

Si prevede inoltre lo studio di uno dei seguenti testi: 

G. Amoretti, N. Varani ( a cura di), Viaggiare nella Terza eta, Roma Carocci, 2013

  • M.M. Gonzales De Sande (a cura di.), Donne, identità e progresso nelle culture mediterranee, Aracne editrice, Roma, 2009
  • L. Manes, A. Tricarico, La banca dei ricchi, Altraeconomia Edizioni, Milano, 2008
  • M. Pallante, Decrescita e migrazioni, Edizioni per la decrescita felice, Roma, 2009
  • F. Pollice, Popoli in fuga. Geografia delle migrazioni forzate, CUEN, Napoli, 2007
  • N. Varani, F. De Boni (a cura di), Dalla multicultura all'intercultura.Spazi e strumenti geografici, Mcgraw Hill, Milano, 2017. (In corso di stampa)

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Dipartimento Disfor, Stanza TA10 I e II semestre: mercoledì ore 14.30-15.30 Giovedì su appuntamento Per qualsiasi problema inerente la didattica è possibile comunque comunicare con la docente tramite email: varani@unige.it oppure telefonando al numero 010 20953605; oppure telefonando al numero 01020953604. Per informazioni aggiuntive gli studenti sono pregati di prendere contatto in tempo utile con la docente per definire integrazioni bibliografiche o programmi alternativi.

Commissione d'esame

NICOLETTA VARANI (Presidente)

AUGUSTA MOLINARI (Presidente)

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali con proiezione di slide e filmati con analisi di grafici, tabelle, carte tematiche ed esercitazioni.

Ultilizzo di aulaweb.

Lezioni frontali, con proiezione di slide e con analisi e discussione di casi di studio, grafici, schemi, tabelle, carte tematiche. Gli studenti saranno invitati a partecipare con un breve approfondimento di un argomento (attraverso elaborazione di power point o lettura di articoli scientifici in inglese)

INIZIO LEZIONI

5 ootobre 2017

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

GEOGRAFIA SOCIALE APPLICATA

ESAMI

Modalità d'esame

Per frequentanti: prova scritta

Per non frequentanti: prova orale

Per studenti frequentanti: prova scritta (solo per gli studenti che avranno frequentato il 70% delle lezioni).La prova averrà al termine delle lezioni (ulteriori informazioni verranno fornite dal docente nelle prime lezioni del Corso)

 

Per studenti non frequentanti: prova orale.

Prova orale per i non frequentanti: La prova orale prevede la discussione, anche attraverso l’ausilio di grafici, carte e tabelle, proposte durante il corso o presenti sui testi in programma , utili sia alla comprensione dello spazio inteso come prodotto sociale sia allo studio delle dinamiche di inclusione ed esclusione delle comunità sui territori.  

Modalità di accertamento

Per gli studenti frequentanti:

prova scritta a fine corso solo per gli studenti frequentanti: la prova scritta semi-strutturata con domande che richiedono allo studente di focalizzare una o più tematiche affrontate durante il corso.
 

Per gli studenti non frequentanti:

Prova orale per i non frequentanti: La prova orale prevede la discussione, anche attraverso l’ausilio di grafici, carte e tabelle, proposte durante il corso o presenti sui testi in programma, utili alla comprensione del territorio inteso quale nodo centrale per lo studio del contatto e delle interazioni tra identità diverse.

ALTRE INFORMAZIONI

Si invitano tutti gli studenti a consultare periodi camente la pagina di questo insegnamento sul portale dell’e-learning AulaWeb (raggiungibile dal sito di Ateneo o all’indirizzo: www.aulaweb.unige.it). Tutte le informazioni e i materiali relativi a questo insegnamento sono pubblicate esclusivamente in tale sito.