TECNICHE DI IDENTIFICAZIONE DI SOSTANZE ORGANICHE

TECNICHE DI IDENTIFICAZIONE DI SOSTANZE ORGANICHE

_
iten
Codice
68611
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
4 cfu al 2° anno di 9916 SCIENZE AMBIENTALI E NATURALI (L-32) GENOVA

4 CFU al 3° anno di 8765 SCIENZA DEI MATERIALI (L-30) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
CHIM/06
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE AMBIENTALI E NATURALI )
periodo
2° Semestre

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso fornirà le conoscenze di base necessarie per l’identificazione della struttura di molecole organiche mediante diverse tecniche spettroscopiche (UV, IR, NMR, MS).

Modalità didattiche

Lezioni ed esercitazioni in aula

PROGRAMMA/CONTENUTO

La spettrometria di massa: concetti teorici fondamentali. Spettrometro di massa. Picco molecolare, picchi isotopici, picco base. Regola dell’azoto.

Introduzione alla spettroscopia molecolare: livelli dell’energia elettronica, vibrazionale e rotazionale delle molecole; livelli dell’energia magnetica in un campo magnetico esterno. Quando avviene lo scambio di energia con le molecole. Vari tipi di spettroscopia e loro sensibilità relative.

Spettroscopia Vis/UV: lo spettrofotometro UV-Visibile. Transizioni elettroniche. Legge di Lambert-Beer.

La spettroscopia IR: scomposizione parziale del moto vibrazionale complesso della molecola in vibrazioni localizzate (stretching, bending). Zone dello spettro: zona dei gruppi funzionali e zona dell'impronta digitale. Il ruolo della massa ridotta e della costante di forza.

La spettroscopia NMR. Energia magnetica dei nuclei. Quando avviene l’interazione con la radiazione. La scala delta.

La spettroscopia 1H NMR. Le informazioni ricavabili: numero dei segnali, loro intensità relative, chemical shift, molteplicità, costanti d’accoppiamento.

Cenni sulla spettroscopia 13C NMR e bidimensionale.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Diapositive e materiale messo a disposizione dal docente (aulaweb)

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

LARA BIANCHI (Presidente)

CINZIA TAVANI

MASSIMO MACCAGNO

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni ed esercitazioni in aula

INIZIO LEZIONI

II semestre

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

TECNICHE DI IDENTIFICAZIONE DI SOSTANZE ORGANICHE

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto, Orale

Modalità di accertamento

Prova scritta e prova orale. Durante la prova scritta allo studente verranno assegnati due esercizi: per ciascuno di essi, dati gli spettri di massa, IR ed NMR, lo studente dovrà arrivare a determinare la struttura della molecola incognita.

L’esame orale è sempre condotto da una Commissione costituita da almeno due docenti di ruolo (o in casi limitati da un docente di ruolo e da un cultore della materia designato tale dal CCS) ed ha una congrua durata. La Commissione è in grado di verificare il raggiungimento degli obiettivi formativi dell'insegnamento ponendo domande diversificate inerenti al programma effettivamente svolto durante le lezioni del corso. Quando gli obiettivi formativi non sono raggiunti, lo studente è invitato a verificare meglio le sue conoscenze ed eventualmente ad avvalersi di ulteriori spiegazioni contattando il docente titolare del corso di insegnamento.

ALTRE INFORMAZIONI

Frequenza consigliata