BIOLOGIA GENERALE ED ELEMENTI DI BOTANICA E ZOOLOGIA. MOD. III: FONDAMENTI DI BOTANICA

BIOLOGIA GENERALE ED ELEMENTI DI BOTANICA E ZOOLOGIA. MOD. III: FONDAMENTI DI BOTANICA

_
iten
Codice
84030
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
5 cfu al 1° anno di 9916 SCIENZE AMBIENTALI E NATURALI (L-32) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/01
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE AMBIENTALI E NATURALI )
periodo
Annuale
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Acquisire le conoscenze di base sulle principali caratteristiche morfologiche, strutturali, funzionali e sul ruolo ambientale dei diversi gruppi del regno vegetale, con particolare attenzione alle piante superiori. Riconoscere le specie vegetali caratteristiche delle principali fitocenosi del paesaggio italiano.

Modalità didattiche

Lezioni frontali

PROGRAMMA/CONTENUTO

Organizzazione strutturale e funzionale dei viventi. Le caratteristiche fondamentali dei vegetali e il loro ruolo in natura. Affinità e differenze tra piante e animali. Strutture e funzioni della cellula vegetale: parete, vacuolo e plastidi. I tessuti e l'anatomia delle piante. Organizzazione e accrescimento del corpo delle piante: fusto, foglia, radice. Modificazioni del cormo. Adattamenti all'ambiente. I processi vitali delle spermatofite: trasporto e bilancio idrico; sviluppo; riproduzione.
Generalità sulla classificazione dei vegetali. La vegetazione italiana: le principali fitocenosi del paesaggio italiano e loro specie caratteristiche.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

VENTURELLI F., VIRLI L., 1995 - Invito alla Botanica, Zanichelli, Bologna

Altri testi di consultazione
Speranza A. e Calzoni G. L., 1996. Struttura delle Piante in Immagini. Zanichelli. Bologna
LONGO C., 1997 - Biologia Vegetale. UTET
GIACOMINI V., FENAROLI L., 1958 - La Flora. Collana "Conosci l'Italia.". Touring Club Italiano,
SIMONETTI G., GOLDSTEIN M., WATSCHINGER M., 1994 - Alberi d'Europa. Mondadori
BANFI E., CONSOLINO F., 1996 - Alberi. De Agostini

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Alla fine delle lezioni o su appuntamento.

Ricevimento: Concordato direttamente con il docente tramite e mail.

Commissione d'esame

GIORGIO BAVESTRELLO (Presidente)

MAURIZIO PANSINI

MARZIA BO

LAURA CORNARA

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali

INIZIO LEZIONI

A partire dal 25 settembre 2017

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

BIOLOGIA GENERALE ED ELEMENTI DI BOTANICA E ZOOLOGIA. MOD. III: FONDAMENTI DI BOTANICA

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

2 compiti scritti (per l'iscrizione a questi occorre l'invio di e-mail direttamente al docente titolare almeno tre giorni feriali prima del compito) e colloquio orale (quest'ultimo comune ai moduli 1 e 2 dell'insegnamento). L'esame orale è sempre condotto da due docenti di ruolo. Con queste modalità, la commissione è in grado di verificare con elevata accuratezza il raggiungimento degli obiettivi formativi dell'insegnamento. Quando gli obiettivi formativi non sono raggiunti, lo studente è invitato ad approfondire le sue conoscenze e ad avvalersi eventualmente di ulteriori spiegazioni da parte del docente titolare.

ALTRE INFORMAZIONI

Frequenza consigliata