LABORATORIO DI ANALISI DEI DATI

LABORATORIO DI ANALISI DEI DATI

_
iten
Codice
84092
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
5 cfu al 3° anno di 9916 SCIENZE AMBIENTALI E NATURALI (L-32) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/07
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE AMBIENTALI E NATURALI )
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Fornire agli studenti gli strumenti per effettuare il trattamento e l'analisi dei dati, attraverso l'applicazione delle tecniche apprese nel modulo I utilizzando excel e softwares free, in particolare R package.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Rendere lo studente edotto, critico e consapevole relativamente alle principali attività di raccolta dei campioni, trattamento e analisi generalmente utilizzate nel monitoraggio e nella ricerca scientifica di matrice ecologica, con particolare riferimento agli aspetti legati alla trofia dei sistemi e all’uso di tali informazioni per la valutazione della qualità ambientale

Modalità didattiche

Lezioni frontali

Esercitazioni in aula

PROGRAMMA/CONTENUTO

Introduzione al corso: origine e significato dell’offerta didattica, struttura delle esperienze, modalità di verifica.

Significato generale dei parametri e degli indici nell’ottica della definizione dello stato trofico dei sistemi. Indicatori complessi, probabilistici, esempio di bilanci per i materiali nei sistemi, capacità autodepurative.

Sorgenti di stress ecosistemico puntiformi e diffuse. Definizione spaziale e temporale delle strategie di monitoraggio ambientale.

Cenni sulla sicurezza in laboratorio. Materiali e piccola strumentazione.

Approcci, strumenti, metodologie per il campionamento e l’analisi di alcune variabili ambientali comunemente utilizzate nei programmi di ricerca e di monitoraggio (pigmenti autotrofi, materiali sospesi in acqua, materiali organici disciolti, particolati e sedimentari, nutrienti inorganici, comunità zooplanctoniche, macrobenthos, analisi delle principali caratteristiche morfologiche dell’ittiofauna).

TESTI/BIBLIOGRAFIA

A disposizione presso il Docente articoli scientifici e materiale inerente le tematiche affrontate nel corso, incluse le diapositive presentate durante le lezioni frontali e i files contenenti i dati ottenuti durante le esercitazioni.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Concordato direttamente con il docente.

Commissione d'esame

PAOLO POVERO (Presidente)

CRISTINA MISIC (Presidente)

MARIACHIARA CHIANTORE

MARIO PETRILLO

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali

Esercitazioni in aula

INIZIO LEZIONI

A partire dal 25 settembre 2017

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

LABORATORIO DI ANALISI DEI DATI

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto

Modalità di accertamento

Prova scritta consistente in domande relative ad aspetti metodologici delle attività svolte, all’interpretazione e definizione del valore applicativo delle variabili e degli indicatori considerati, alla progettazione, in linea generale, di piani di campionamento in ambiente.

L’esame è finalizzato a valutare le conoscenze degli elementi fondamentali della materia, la capacità di collegamenti tra i vari argomenti e di esporre, in modo idoneo, temi di carattere scientifico.

ALTRE INFORMAZIONI

La frequenza è consigliata ma non obbligatoria.