SOCIOLOGIA DEI PROCESSI MIGRATORI

SOCIOLOGIA DEI PROCESSI MIGRATORI

_
iten
Codice
58956
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
6 cfu al 2° anno di 8750 SCIENZE PEDAGOGICHE E DELL'EDUCAZIONE (L-19) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SPS/07
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE PEDAGOGICHE E DELL'EDUCAZIONE )
periodo
1° Semestre
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso intende sviluppare una riflessione critica sui fenomeni migratori contemporanei. 

 

 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso propone di analizzare i diversi tipi di migrazioni come mobilità umane quindi come uno dei principali "fatti politici totali" che sono alla base della formazione e delle continue trasformazioni della società dalla preistoria ad oggi. Si descriveranno dunque i diversi spostamenti degli esseri umani (a breve, media e lunga distanza per i più diversi motivi -pendolariato, vacanze, "turismi" religiosi, sportivi, sanitari ecc.,) e le emigrazioni, le immigrazioni, i "nomadismi". L'analisi del fenomeno sarà inscritta nei processi di trasformazione della società anche attraverso il confronto (sociologico) fra le migrazioni del XIX e XX sec. e quelle dell'attuale periodo. Durante il corso saranno proiettati e discussi parte di video-documentari di particolare importanza non solo per la storia sociale delle migrazioni italiane e anche filmati sulle migrazioni e altre mobilità umane contemporanee in Europa e in altri continenti.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

- sviluppare una conoscenza critica dei fenomeni migratori contemporanei

- riflettere sul rapporto fra politiche e migrazioni

. realizzare micro-esperienze di ricerca e osservazione sui temi oggetti del corso

 

Modalità didattiche

Il corso predilige un approccio centrato sulla partecipazione, l'esperienza diretta, la co-produzione del sapere. 

Si utilizzeranno altresì come supporto alla didattica  le opere filmiche e i contributi generati dal laboratorio di Sociologia Visuale. 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Saranno oggetto del corso i seguenti temi: a) cause ed effetti delle migrazioni; b) migrazioni e mercato del lavoro; c) migrazioni e genere; d) migrazioni e generazioni; e) migrazioni, cittadinanza e movimenti sociali. 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

 

-  Ambrosini M., Sociologia delle migrazioni, Il Mulino, Bologna (Ultima edizione)

 - Un articolo  a scelta tratto dalla rivista Mondi Migranti (ultime 5 annate)

 

Altri testi o articoli saranno consigliati durante le lezioni.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: a inizio  e fine lezione

Commissione d'esame

FEDERICO RAHOLA (Presidente)

LUCA GIUSEPPE QUEIROLO PALMAS (Presidente)

LUCA GILIBERTI

ENRICO FRAVEGA

LEZIONI

Modalità didattiche

Il corso predilige un approccio centrato sulla partecipazione, l'esperienza diretta, la co-produzione del sapere. 

Si utilizzeranno altresì come supporto alla didattica  le opere filmiche e i contributi generati dal laboratorio di Sociologia Visuale. 

INIZIO LEZIONI

primo semestre, prima settimana di novembre

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

SOCIOLOGIA DEI PROCESSI MIGRATORI

ESAMI

Modalità d'esame

- Discussione di un elaborato e conoscenza dei testi assegnati per i frequentanti

-  verifica orale sui testi per i non frequentanti

 

Modalità di accertamento

Per gli  studenti frequentanti si valuterà la capacità di declinare la conoscenza dei testi  applicandola a micro-esperienze di ricerca nel campo delle migrazioni

Per gli studenti frequentati e non si valuterà la conoscenza dei testi e la capacità di discutere criticamente sulle implicazioni delle migrazioni come fenomeno sociale contemporaneo.