ANALISI E CONSERVAZIONE DELLA BIODIVERSITA' MARINA

ANALISI E CONSERVAZIONE DELLA BIODIVERSITA' MARINA

_
iten
Codice
87089
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
6 cfu al 2° anno di 9021 SCIENZE DEL MARE (LM-75) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/05
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE DEL MARE )
periodo
1° Semestre
moduli

PRESENTAZIONE

Il corso fornisce gli elementi per l’analisi della biodiversità in ambienti marini e terrestri. Grande rilievo è dato alle metodologie di studio applicabili in campo per misurare e monitorare la biodiversità ed alle relative analisi statistiche possibili

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso fornisce gli elementi per la definizione e l'analisi della biodiversità nonché le sue applicazioni nella tecnologia e nelle scienze della vita. Nello specifico il corso illustra: i) le metodologie di studio e gli strumenti utilizzati in campo per misurare la biodiversità, le tecniche statistiche da applicare nell'analisi dei dati e le strategie per la conservazione della biodiversità.

Modalità didattiche

Lezioni frontali

PROGRAMMA/CONTENUTO

Biodiversità e Conservazione

  • Definizioni ed esempi

Specie, comunità e habitat 

  • Definizioni 
e casi di studio
  • ruolo delle specie strutturanti e dei parassiti nel mantenimento della biodiversità
  • networks di interazione ecologica e reti trofiche
  • filogenesi e community assembly

Misurare la biodiversità

  • Definizioni
  • Tecniche ed indici utilizzati nell’analisi della biodiversità
  • diversità α, β e γ
  • problematiche relative a specie rare o elusive
  • tecniche per stimare ricchezza specifica, abbondanza e densità in ambienti marini e terrestri 
  • tecniche specifiche di campionamento e casi di studio (e.g. adaptive sampling, tagging, etc.)
  • sampling bias e possibili correzioni; gap analysis
  • full census species catchability
  • cattura e ricattura
  • analisi multivariata, tecniche parametriche e non parametriche, software dedicati

Conservazione delle specie marine e terrestri

  • definizioni e unità di conservazione (diversità genetica, di specie, di popolazioni)
  • diversità tassonomica e funzionale
  • storia delle popolazioni marine
  • valutazione globale della Biodiversità marina -Census of Marine Life

Diversità genetica 

  • Introduzione alle tecniche molecolari;
  • barcoding e metabarcoding: tecniche e finalità
  • filogeografia

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Non vi sono libri di testo specifici. Tutto il materiale necessario all'apprendimento è contenuto nei power point che sono dati agli studenti a fine corso. E' possibile avere, previa richiesta al docente, tutti i pdf dei lavori scientifici citati nelle slide.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Concordato direttamente con il docente.

Commissione d'esame

STEFANO SCHIAPARELLI (Presidente)

MARCO GIOVINE (Presidente)

GIORGIO BAVESTRELLO

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali

INIZIO LEZIONI

Primo semestre

ESAMI

Modalità d'esame

Gli esami sono esclusivamente orali e constano di un colloquio con il docente, suddiviso generalmente in tre domande principali relative alle tematiche trattate durante le lezioni

Modalità di accertamento

Esame orale