ECOLOGIA ANTARTICA

ECOLOGIA ANTARTICA

_
iten
Codice
26179
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
4 cfu al 2° anno di 9021 SCIENZE DEL MARE (LM-75) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/07
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE DEL MARE )
periodo
1° Semestre

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Consentire allo studente di approfondire la conoscenza del ruolo del continente antartico (con particolare riferimento all'ambiente marino) nei bilanci globali di energia e materiali, mediante lo studio dei principali lineamenti fisici, chimici e biologici, delle risorse biologiche e della loro gestione.

Modalità didattiche

Lezioni frontali

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Generalità sul continente antartico

La vita sulla terraferma e nelle acque interne

Le comunità bentoniche: struttura e funzionamento

La fauna ittica: origini, adattamenti e sfruttamento

Uccelli marini: distribuzione e caratteristiche

Mammiferi marini: distribuzione, caratteristiche e sfruttamento storico

La conservazione e lo sfruttamento delle risorse

Cenni di oceanografia dell’Oceano meridionale.

Formazione e ruolo delle acque profonde antartiche: scambi di calore, materiali e aspetti climatologici

Ghiaccio marino: formazione, caratteristiche, influenza sulle dinamiche fisiche, chimiche ed ecologiche

Comunità simpagiche

Laghi subglaciali

Produzione primaria marina: caratteristiche quali-quantitative

Fattori limitanti della produzione primaria. Micronutrienti ed esperimenti a mesoscala

Flussi di materiali: pelagic-benthic coupling e faecal pellets

Mesozooplancton e krill

TESTI/BIBLIOGRAFIA

A disposizione (scaricabili da Aula WEB o presso i Docenti) Power Point delle lezioni e articoli scientifici.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Concordato direttamente con il docente.

Ricevimento: Concordato direttamente con il docente.

Commissione d'esame

MARIACHIARA CHIANTORE (Presidente)

PAOLO POVERO

CRISTINA MISIC

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali

 

INIZIO LEZIONI

A partire dal 19 Ottobre 2016

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

Prova orale 

ALTRE INFORMAZIONI

Frequenza consigliata