STORIA ECONOMICA E SOCIALE DEL MONDO ROMANO (LM)

STORIA ECONOMICA E SOCIALE DEL MONDO ROMANO (LM)

_
iten
Codice
65349
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
9 cfu al 1° anno di 9917 SCIENZE STORICHE (LM-84)
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-ANT/03
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE STORICHE )
periodo
2° Semestre

PRESENTAZIONE

Il corso si propone di fornire agli studenti che abbiano possibilmente qualche nozione di storia romana, uno spaccato di quella società e il processo che portò Roma a diventare un esempio, anche nei secoli successivi, di come uno stato, tramite l'economia e le opportunità offerte di ascesa sociale per i cittadini, di creare un insieme armonico i cui interessi coincidano.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Le principali conoscenze che si intende acquisiscano gli studenti saranno: - conoscenza della storia evenemenziale, economica e sociale romana dalla fondazione della città alla caduta della parte occidentale dell'impero; - conoscenza approfondita della dinastia degli Antonini, punto nodale del lavoro di Rostovzev dal titolo 'Storia economica e sociale dell'impero romano' scritta nel 1926 e tuttora attuale per le riflessioni in essa contenute. Le principali abilità che permetteranno agli studenti di applicare le conoscenze acquisite saranno: - riconoscimento delle metodiche che guidano gli studiosi della disciplina alla ricostruzione degli eventi e dei fenomeni legati all'argomento in questione; - sviluppo di sensibilità per l'approfondimento di specifiche fasi e di aspetti peculiari dell'economia di una società quale quella romana, alla luce problematiche legate alla società contemporanea.

Modalità didattiche

Agli studenti sarà richiesto un approfondimento scritto, a loro scelta, da esporre durante il Corso. L'esame sarà orale e non scritto.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Questo corso si propone di offrire un'introduzione il più possibile aggiornata all'economia, alla finanza, alla fiscalità di Roma antica. I vari argomenti saranno trattati in modo sistematico spaziando dall'agricoltura al commercio, dal ruolo dello Stato al livello della tassazione, dalle funzioni della moneta alla produzione schiavistica. Ci si propone inoltre di analizzare, avendo come sfondo principale la città di Roma, alcune delle principali tematiche legate ai rapporti fra economia e società: indebitamento in un quadro di economia naturale, sperequazioni patrimoniali e antagonismi sociali, nascita della moneta e attività bancarie, creazione di funzioni di controllo sulle finanze, dibattiti politici e culturali conseguenti all'afflusso di ricchezze dopo l'espansione nel Mediterraneo, crisi monetarie, povertà e violenza nella tarda repubblica e nel primo impero.

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Questo corso si propone di offrire un'introduzione il più possibile aggiornata all'economia, alla finanza, alla fiscalità di Roma antica. I vari argomenti saranno trattati in modo sistematico spaziando dall'agricoltura al commercio, dal ruolo dello Stato al livello della tassazione, dalle funzioni della moneta alla produzione schiavistica. Ci si propone inoltre di analizzare, avendo come sfondo principale la città di Roma, alcune delle principali tematiche legate ai rapporti fra economia e società: indebitamento in un quadro di economia naturale, sperequazioni patrimoniali e antagonismi sociali, nascita della moneta e attività bancarie, creazione di funzioni di controllo sulle finanze, dibattiti politici e culturali conseguenti all'afflusso di ricchezze dopo l'espansione nel Mediterraneo, crisi monetarie, povertà e violenza nella tarda repubblica e nel primo impero.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

FILIPPO CARLÀ, ARNALDO MARCONE, Economia e finanza a Roma, Il Mulino, Bologna 2011.

CHANTAL GABRIELLI, Moneta e finanza a Roma in età repubblicana, Carocci, Bari 2012.

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

FILIPPO CARLÀ, ARNALDO MARCONE, Economia e finanza a Roma, Il Mulino, Bologna 2011.

R. SYME, La rivoluzione romana, Piccola Biblioteca Einaudi, Torino 2014.

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Maria Federica Petraccia

Gli studenti saranno ricevuti sia dopo le lezioni sia in altri momenti, previa richiesta di appuntamento via mail.

Commissione d'esame

PAOLO CALCAGNO

MARIA FEDERICA PETRACCIA (Presidente)

ELEONORA SALOMONE

LEZIONI

Modalità didattiche

Agli studenti sarà richiesto un approfondimento scritto, a loro scelta, da esporre durante il Corso. L'esame sarà orale e non scritto.

INIZIO LEZIONI

20 febbraio 2018

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

Agli studenti sarà richiesto un approfondimento scritto, a loro scelta, da esporre durante il Corso. L'esame sarà orale e non scritto.