Il corso di Storia del Mediterraneo medievale e dell'Oriente bizantino è composto da due parti: una in riferimento alla civiltà  Bizantina e al suo significato per la storia mediterranea,  non solo in quanto fattore  della navigazione altomedievale, ma anche come punto di riferimento dello sviluppo marittimo delle potenze occidentali nell' età bassomedievale.  

  • Obiettivi e contenuti
    • OBIETTIVI FORMATIVI
      Il corso propone l'approfondimento delle problematiche connesse con lo sviluppo delle relazioni politiche, economiche e culturali nell'area mediterranea e lo studio delle società sul mare nel periodo medievale. E' obiettivo dell'insegnamento, che avrà carattere seminariale, fornire la conoscenza delle fonti, l'acquisizione dei metodi di ricerca e aggiornamento storiografico su temi specifici.
      OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

      L'obiettivo è che lo studente raggiunga una conoscenza delle interrelazioni fra la storia  occidentale e quella dell'Oriente e del Sud-est europeo attraverso i contatti dell'età medievale, che la storiografia ha riconosciuto fondamentali per la costruzione della civiltà europea. L'approccio diretto con testi specifici, inerenti all'argomento del corso,  ha l'obiettivo di favorire la capacità di analizzare e utilizzare  le fonti, con esempi relativi alla tematica storica in discussione.

      PROGRAMMA/CONTENUTO

      Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

      Il programma fornisce strumenti per  una conoscenza della storia del Mediterraneo medievale e del ruolo Bisanzio sul mare. Saranno impartiti anche  lineamenti di Storia bizantina generale a complemento della conoscenza della Storia medievale acquisita nei precedenti percorsi formativi.

      Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

      Il corso si propone di fornire una conoscenza della storia del Mediterraneo medievale e del ruolo Bisanzio sul mare. Saranno impartiti anche  lineamenti di Storia bizantina generale a complemento della conoscenza della Storia medievale acquisita nei precedenti percorsi formativi.   Verrà inoltre  approfondito  il tema del rapporto fra diaspora mediterranea e schiavitù medievale attraverso un'introduzione del docente,  letture specifiche ed esercitazioni. 

      TESTI/BIBLIOGRAFIA

      Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

      - Un testo a scelta tra:

      G. Ostrogorsky, Storia dell’impero bizantino, Einaudi, Torino 1968.

      A.  Cameron, I Bizantini, Il Mulino, Bologna 2008.

      - Inoltre, per chi non partecipi all'attività seminariale, un  testo a scelta tra:

      G. Jehel, Il Mediterraneo medievale da 350 al 1450,  Controluce (Nardò), 2015.

      A Carile - S Cosentino, Storia della marineria bizantina, Lo Scarabeo, Bologna 2004 (la prima o la seconda parte).

      Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

      - Un testo a scelta tra:

      G. Ostrogorsky, Storia dell’impero bizantino, Einaudi, Torino 1968.

      A.  Cameron, I Bizantini, Il Mulino, Bologna 2008.

      Inoltre,   per chi partecipi all'attività seminariale un  testo

       per chi non partecipi all'attività seminariale  due testi

      a scelta tra i seguenti:   

      S.P. Karpov, La navigazione veneziana nel mar Nero, XIII-XV sec., Ravenna 2000.

      A Carile - S Cosentino, Storia della marineria bizantina, Lo Scarabeo, Bologna 2004 (la prima o la seconda parte).

      D. Abulafia, I regni del Mediterraneo occidentale dal 1200 al 1500, La lotta per il dominio, Laterza, Bari 2006 (fino a p. 189, esclusa la terza parte).

      G. Jehel, Il Mediterraneo medievale da 350 al 1450,  Controluce (Nardò), 2015.

      Ch.Picard, Il mare dei califfi, Roma, 2017

       

      URL Orario lezioni
      STORIA DEL MEDITERRANEO MEDIEVALE E DELL'ORIENTE BIZANTINO MODULO I
      http://www.scienzeumanistiche.unige.it/didattica/orari
  • Chi
    • Docenti
      Commissione d’esame
      65333 - STORIA DEL MEDITERRANEO MEDIEVALE E DELL'ORIENTE BIZANTINO MODULO I
      Marco Fasolio
      Clara Fossati
      Maurizia Matteuzzi
      Sandra Origone (Presidente)
  • Come
    • MODALITA' DIDATTICHE

       ll Corso si svolgerà attraverso lezioni frontali e lezioni seminariali. Gli studenti riceveranno dal docente, tramite aulaweb, i testi esaminati in classe e ritenuti necessari ai fini della preparazione. Gli studenti frequentanti sono tenuti a presentare in aula ricerche concordate  e coordinate dal docente. Per i non frequentanti è prevista una bibliografia di riferimento idonea a sopperire all'impossibilità di frequentare.  

      MODALITA' D'ESAME

      L'esame si svolge in forma orale.

      MODALITA' DI ACCERTAMENTO

      Per i frequentanti l’accertamento della preparazione si basa sull’attività  seminariale svolta nel corso delle lezioni e sulla prova orale finale.  Per i non frequentanti l’accertamento avviene nel corso della prova orale finale,  secondo uno specifico programma  che dovrà essere concordato con il docente. . 

  • Dove e quando
    • URL Orario lezioni
      STORIA DEL MEDITERRANEO MEDIEVALE E DELL'ORIENTE BIZANTINO MODULO I
      http://www.scienzeumanistiche.unige.it/didattica/orari
      INIZIO LEZIONI

       lunedì 19 febbraio 2018

      Appelli
      Data Ora Tipo Luogo Note
      17 gennaio 2018 11:30 Orale Genova
      25 gennaio 2018 15:00 Orale Genova
      1 febbraio 2018 15:00 Orale Genova
      21 maggio 2018 11:30 Orale Genova
      11 giugno 2018 11:30 Orale Genova
      25 giugno 2018 11:30 Orale Genova
      9 luglio 2018 11:30 Orale Genova
      19 settembre 2018 14:30 Orale Genova
  • ALTRE INFORMAZIONI
    • Gli studenti  non frequentanti sono tenuti a concordare il programma di studio con il docente, che assegnerà loro testi di preparazione ai fini di un adeguamento della preparazione. Il materiale, messo a disposizione dal docente tramite aulaweb  durante lo svolgimento del corso, è a disposizione anche degli studenti non frequentanti.

  • Contatti