INTRODUZIONE ALLA STORIA DELLA FILOSOFIA MODULO I

INTRODUZIONE ALLA STORIA DELLA FILOSOFIA MODULO I

_
iten
Codice
65132
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
6 cfu al 1° anno di 8455 FILOSOFIA (L-5) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-FIL/06
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (FILOSOFIA )
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

PRESENTAZIONE

Il modulo si prefigge di fornire gli elementi fondamentali dell'etica filosofica (terminologia, temi e problemi, principali correnti).

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Indicare le coordinate di fondo dell’evoluzione del pensiero filosofico occidentale, considerato in prospettiva diacronica. Presentare la fondazione e gli sviluppi delle principali categorie speculative dell’Occidente; esaminare lo svolgimento di queste nei quattro grandi periodi della storia della filosofia (periodo antico, medievale, moderno e contemporaneo). Introdurre allo studio delle opere fondamentali della tradizione filosofica attraverso il commento di un “classico” del pensiero.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Fornire agli studenti del I anno gli elementi fondamentali della terminologia dell'etica filosofica, dei suoi temi e problemi, delle sue principali correnti. Rendere lo studente capace di leggere i classici del pensiero morale  e di entrare nel dibattito contemporaneo.

Modalità didattiche

Lezioni frontali con lettura e commento del classico in programma.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Lineamenti di storia della filosofia antica e medievale (modulo I). Lettura e commento di Aristotele, Protreptico.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

E. Berti - F. Volpi, Storia della filosofia, 2 voll., Laterza, Roma-Bari 20093.

Aristotele, Protreptico, a cura di E. Berti, UTET, Torino 2008.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Mercoledì 11-13 studenti; giovedì 11-13 laureandi presso la Sezione di Filosofia, Via Balbi, 4 I piano.

Commissione d'esame

LETTERIO MAURO (Presidente)

SIMONA LANGELLA (Presidente)

PAOLO DE LUCIA

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali con lettura e commento del classico in programma.

INIZIO LEZIONI

27 settembre 2017

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

Data la natura e la finalità del corso, rivolto alle matricole, l'esame mira ad accertare attraverso un colloquio: la padronanza da parte dello studente delle tematiche affrontate nel corso e la sua capacità di collocarle correttamente nel contesto storico-culturale;  il ricorso a una esposizione chiara quanto ai contenuti;  l'uso appropriato del lessico filosofico in relazione agli autori e ai testi presi in esame.

 

ALTRE INFORMAZIONI

È possibile sostenere le due parti in sessioni d’esame separate. I non frequentanti sono invitati a prendere contatto con i docenti negli orari di ricevimento, onde concordare le modalità di preparazione dell’esame.