ESTETICA

ESTETICA

_
iten
Codice
65155
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
9 cfu al 3° anno di 8455 FILOSOFIA (L-5)
9 CFU al 3° anno di 8457 LETTERE (L-10)
9 CFU al 2° anno di 8457 LETTERE (L-10)
6 CFU al ° anno di 8740 LINGUE E CULTURE MODERNE (L-11)
9 CFU al 3° anno di 8740 LINGUE E CULTURE MODERNE (L-11)
8 CFU al 1° anno di 9007 DESIGN DEL PRODOTTO E DELL'EVENTO (LM-12)
9 CFU al 2° anno di 9915 ARCHITETTURA (LM-4)
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-FIL/04
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (FILOSOFIA )
periodo
1° Semestre

PRESENTAZIONE

Vengono illustrati a un livello base la storia e i concetti fondamentali della disciplina.  Costituiscono oggetto precipuo di interesse: lo statuto ontologico dell’oggetto artistico; il ruolo del destinatario nella costruzione del suo significato; il rapporto dell'estetica con la psicologia, la storia e la semiotica delle arti; l'attuale dibattito teorico. Corollario applicativo è la lettura guidata di alcune pagine di uno dei testi fondamentali della disciplina,

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Fornire una panoramica delle questioni fondamentali dell’estetica e della sua storia, con particolare attenzione allo stato attuale del dibattito. Avviare alla lettura di uno o più classici del pensiero in relazione ai problemi oggetto della ricerca disciplinare.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

L'obiettivo specifico è fornire allo studente le nozioni base della disciplina e una panoramica complessiva della sua storia. Viene annualmente letto un classico della disciplina nell'intento di verificare lo sviluppo concreto dell'argomentazione estetologica e di addestrare lo studente all'interpretazione diretta dei testi. 

Modalità didattiche

Il corso è costituito da 54 ore di lezione frontale, con momenti di necessaria verifica dell'apprendimento e di lettura seminariale.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Lineamenti di storia dell'estetica. Principali temi estetici. Estetica costruttivista.

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Lineamenti di storia dell'estetica. Principali temi estetici. Estetica costruttivista.

Lettura della Poetica di Aristotele

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

E. PANOFSKY, Idea. Contributo alla storia dell'estetica, Bollati Boringhieri, Torino 2006.
W. TATARKIEWICZ, Storia di sei idee, Aesthetica, Palermo 2011.

BIBLIOGRAFIA PER GLI STUDENTI ISCRITTI AL CORSO DI STUDI IN DESIGN (per i quali è obbligatoria solo la frequenza del Corso per 6 CFU):
W. TATARKIEWICZ, Storia di sei idee, Aesthetica, Palermo 2011.
R. FALCINELLI, Critica portatile al visual design, Einaudi, Torino 2014

Le indicazioni bibliografiche sui testi integrativi e sulla letteratura critica verranno fornite all’inizio del corso.
Alcuni articoli integrativi sono reperibili alla pagina della disciplina in Aulaweb.

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

E. PANOFSKY, Idea. Contributo alla storia dell'estetica, Bollati Boringhieri, Torino 2006.
W. TATARKIEWICZ, Storia di sei idee, Aesthetica, Palermo 2011.
ARISTOTELE, Poetica, ed. a scelta.

Le indicazioni bibliografiche sui testi integrativi e sulla letteratura critica verranno fornite all’inizio del corso.
Alcuni articoli integrativi e le traduzione dei passi della Poetica commentati a lezione sono reperibili alla pagina della disciplina in Aulaweb.

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Oscar Meo

Giovedì, ore 9-11, II p. di Via Balbi 4.

Commissione d'esame

ILARIA BOEDDU

LETTERIO MAURO

OSCAR MEO (Presidente)

LEZIONI

Modalità didattiche

Il corso è costituito da 54 ore di lezione frontale, con momenti di necessaria verifica dell'apprendimento e di lettura seminariale.

INIZIO LEZIONI

25 settembre 2017

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

Nel corso delle lezioni viene stimolata la partecipazione attiva degli studenti mediante la discussione su singoli punti del programma. Durante la verifica finale, costituita dall'esame orale, vengono valutati il livello di comprensione e la capacità di esposizione dello studente. Viene valutata "sufficiente" la prova dello studente che abbia compreso i concetti base del corso e li esponga in modo chiaro e coerente, ma limitandosi alle loro linee essenziali, senza approfondirli e con discreta proprietà di linguaggio. Viene valutata "eccellente" la prova dello studente che approfondisca i concetti dei quali gli venga chiesto di parlare e dimostri di saperli sviluppare in modo autonomo, argomentando in modo logicamente ineccepibile, creando collegamenti con altri temi affrontati nel corso, arricchendoli con appropriate e intelligenti osservazioni personali e dimostrando un'elevata proprietà di linguaggio. A tali fini. in considerazione della provenienza degli studenti da C.d.S. diversi, anche esterni alla Scuola di Scienze Umanistiche, si terranno nel debito conto la loro formazione culturale e le loro esigenze professionali specifiche.

PER GLI STUDENTI ISCRITTI AL C.D.S. IN FILOSOFIA:
Tesina scritta facoltativa e concordata con il docente su uno degli argomenti trattati durante il corso.

PER GLI STUDENTI ISCRITTI AL C.D.S. IN DESIGN DEL PRODOTTO E DELL'EVENTO:
Presentazione in Power Point o in .pdf (della durata di non più di 10 min. e concordata con il docente) sul tema del rapporto fra immagine e iscrizione in un settore del design a scelta (pubblicità, packaging, home pages di siti Internet, manuali di istruzioni, loghi, fumetti, libri illustrati, riviste specializzate, ecc.).