PRESENTAZIONE

Gli studi sull’Ebraismo hanno una lunga tradizione a Genova, città ospitale in cui famiglie di origine ebraica hanno condiviso le responsabilità del governo della Repubblica. Questo Insegnamento si prefigge un approccio all’Ebraismo che sia nel contempo – per i Genovesi – una riscoperta delle radici cittadine e – per i forestieri – una ricerca del proprio passato e delle sue interconnessioni etniche, ideologiche e religiose con la cultura ebraica.

  • Obiettivi e contenuti
    • OBIETTIVI FORMATIVI
      Sono obiettivi del corso: l’apprendimento di nozioni di grammatica ebraica classica e biblica; lo studio della fraseologia ebraica moderna ad uso dei turisti nello Stato di Israele; l’introduzione alla civiltà e alla cultura ebraica (arte, letteratura, musica, teatro e cinema).
      OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

      L’Insegnamento prevede una strutturazione in due Moduli:

      un Modulo da 6 CFU, corrispondente all’apprendimento dei princìpi fondamentali della lingua ebraica antica;

      un Modulo da 9 CFU, che prevede non solo l’apprendimento dei princìpi fondamentali della lingua ebraica antica, ma anche l’acquisizione di notizie storiche sull’evoluzione del pensiero ebraico, sulle sue ricadute nel campo della scienza, dell’arte e della letteratura, e infine sugli sviluppi linguistici che contraddistinguono l’Ebraico odierno.

      PROGRAMMA/CONTENUTO

      Programma per gli studenti che utilizzano l’insegnamento per 6 CFU:

      lettura di semplici brani biblici; analisi morfologica e lessicale; approfondimento dei concetti fondamentali della teologia e della filosofia ebraica antica.

      Programma per gli studenti che utilizzano l’insegnamento per 9 CFU:

      lettura di semplici brani biblici; analisi morfologica e lessicale; approfondimento dei concetti fondamentali della teologia e della filosofia ebraica antica;

      periodizzazione della storia della civiltà ebraica; l’epoca post-biblica; la polemica col cristianesimo; le persecuzioni medievali; i saperi occulti (alchimia, cabala, «gematriah»); l’illuminismo ebraico; il sionismo; la Shoah; la fondazione dello Stato d’Israele; la questione palestinese;

      arte, scienza, letteratura e cinema dell’Ottocento e del Novecento.

       

      TESTI/BIBLIOGRAFIA

      I testi d’esame saranno disponibili su «aulaweb».

      Gli studenti frequentanti integreranno gli appunti presi durante le lezioni con la lettura individuale di un libro della Bibbia ebraica e con la redazione di tesine concordate col docente.

      Agli studenti non frequentanti si consiglia la consultazione di una grammatica e/o di un lessico della lingua ebraica.

      URL Orario lezioni
      EBRAICO
      http://www.scienzeumanistiche.unige.it/didattica/orari
  • Chi
    • Docenti
      Commissione d’esame
      80367 - EBRAICO
      Guido Giovanni Borghi
      Moreno Morani
      Leonardo Paganelli (Presidente)
      Enrica Anna Maria Salvaneschi
  • Come
    • MODALITA' DIDATTICHE

      L’Insegnamento di Ebraico è non di rado prescelto da discenti di origine straniera, studenti che aderiscono al programma Erasmus, iscritti discendenti da famiglie di Ebrei Sefarditi o Ashkenaziti. Per questo motivo, il docente farà in modo che la didattica venga impartita in lingua italiana e in lingua inglese, venendo incontro a direttive a suo tempo comunicate dalla Direzione Generale dell’Istruzione Universitaria del MIUR.

      Le lezioni frontali (54 ore) saranno affiancate dal lavoro di gruppo e dall’elaborazione individuale di tesine il cui argomento è stato preventivamente concordato dal docente e dagli studenti.

      MODALITA' D'ESAME

      Il voto d’esame scaturisce da quattro componenti:

      accertamento dei «saperi minimi» in materia di grammatica e/o lessico della lingua ebraica;

      discussione dei testi disponibili su «aulaweb»;

      discussione della tesina (scritta oppure orale) concordata col docente;

      discussione di un libro della Bibbia ebraica e delle sue tematiche.

      MODALITA' DI ACCERTAMENTO

      Le modalità di accertamento variano, a seconda che lo studente sostenga l’esame per conseguire 6 o 9 CFU.

      L’accertamento dei «saperi minimi» in materia di grammatica e/o lessico può essere effettuato per iscritto oppure oralmente.

      La dimestichezza con la Bibbia ebraica e la conoscenza delle problematiche esegetiche in lingua inglese costituiscono titoli di merito preferenziale.

      La discussione delle tesine e dei testi pubblicati su «aulaweb» mira ad accertare la capacità critica, analitica e sintetica raggiunta dal candidato.

      Val la pena di ribadire che l’esaminando non deve dimostrare la propria adesione a un dogma, né la propria esperienza mistica, ma unicamente l’attenzione dedicata al Libro più importante della storia dell’umanità.

  • Dove e quando
    • URL Orario lezioni
      EBRAICO
      http://www.scienzeumanistiche.unige.it/didattica/orari
      INIZIO LEZIONI

      12 febbraio 2019.

      RICEVIMENTO STUDENTI
      Appelli
      Data Ora Tipo Luogo Note
      17 gennaio 2018 11:00 Scritto + Orale Genova
      7 febbraio 2018 11:00 Scritto + Orale Genova
      23 maggio 2018 11:00 Scritto + Orale Genova
      13 giugno 2018 11:00 Scritto + Orale Genova
      27 giugno 2018 11:00 Scritto + Orale Genova
      11 luglio 2018 11:00 Scritto + Orale Genova
      12 settembre 2018 11:00 Scritto + Orale Genova
  • ALTRE INFORMAZIONI
    • Il docente potrà essere contattato all'indirizzo:

      Simone.Turco@edu.unige.it

  • Contatti