LINGUA TEDESCA III

LINGUA TEDESCA III

_
iten
Codice
65231
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
9 cfu al 3° anno di 8740 LINGUE E CULTURE MODERNE (L-11) GENOVA

6 CFU al ° anno di 9265 LINGUE E LETTERATURE MODERNE PER I SERVIZI CULTURALI (LM-38) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-LIN/14
LINGUA
Tedesco
SEDE
GENOVA (LINGUE E CULTURE MODERNE )
periodo
Annuale

PRESENTAZIONE

TEXTLINGUISTIK UND PRAGMATIK

Il corso conferisce 9 crediti e consiste di

-un modulo teorico di 30 ore (II. semestre).

-un modulo applicativo di 60 ore dedicato all’approfondimento della competenza orale e scritta della lingua tedesca (I+II semestre);

-un modulo applicativo di 40 ore volto a fornire agli studenti le basi della traduzione ted.-ital. (I+II semestre);

un modulo applicativo di 36 ore incentrato sui linguaggi settoriali del tedesco (II semestre, programma separato).

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si pone come obiettivi fondamentali: in primo luogo la riflessione teorica sugli aspetti testuali e pragmatici della lingua tedesca; in secondo luogo l’insegnamento della lingua tedesca come strumento di comunicazione orale e scritta a un livello medio. Per alcune tipologie di studenti, il corso prevede lezioni di carattere teorico ed esercitazioni sui linguaggi settoriali dell’economia e/o del turismo.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

- sapere analizzare un qualsiasi testo in lingua tedesca con gli strumenti della linguistica testuale

- riconoscere gli elementi linguistici che determinano la coerenza testuale e la coesione testuale

- saper distinguere e descrivere le varie tipologie testuali

- applicare le conoscenze della linguistica testuale alle esigenze della traduzione

- essere a conoscenza delle principali teorie della pragmatica linguistica e degli atti linguistici

- saper analizzare enunciati tedeschi dal punto di vista pragmatico

- padroneggiare gli strumenti dell'analisi conversazionale

- avere conoscenze della pragmatica contrastiva e interculturale

L'obiettivo del Lettorato è il raggiungimento della competenza strumentale della lingua tedesca corrispondente al livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue.

Modalità didattiche

Didattica frontale accompagnata da unità di esercitazioni di tipo seminariale

Le lezioni teoriche (30 ore) verranno accompagnate da esercitazioni pratiche annuali di lingua, di grammatica e di traduzione tedesco-italiano (vedi programmi sulle pagine personali dei docenti i cui nominativi verranno comunicati in ottobre 2017 e in Aulaweb). Tutte le parti del corso si svolgeranno nel II semestre.

Il corso si terrà in lingua tedesca.
 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il modulo teorico verterà sulla linguistica testuale e sulla pragmatica della lingua tedesca. Verranno trattati vari argomenti della linguistica testuale come la coerenza e la coesione testuale, forme di deissi e di rapporti anaforici e cataforici in testi tedeschi nonché le diverse tipologie testuali, sempre nella prospettiva della traduzione interlinguistica. Secondo argomento principale del modulo sarà la pragmatica linguistica; in particolare saranno presentati e discussi gli atti linguistici diretti e indiretti, le massime della conversazione, le implicazione conversazionali e i principi dell'analisi conversazionale. Non verranno tralasciati gli aspetti fondamentali della pragmatica contrastiva e interculturale. Il modulo teorico familiarizzerà gli studenti con i diversi aspetti sopra elencati della linguistica testuale e della pragmatica in quanto rilevanti per una migliore comprensione di testi scritti e orali includendo testi e enunciati di diverse varietà linguistiche.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Modulo teorico
Di Meola, Claudio: La linguistica tedesca, Roma: Bulzoni, 2014.

Efing, Christian / Neuland, Eva: Soziolinguistik der deutschen Sprache, Stuttgart: UTB, 2016.

Ehrhardt, Claus / Heringer, Hans Jürgen: Pragmatik, Stuttgart: UTB, 2011.

Heringer, Hans-Jürgen: Linguistische Texttheorie. Eine Einführung, Tübingen: Francke / UTB, 2015.

Krieg-Holz, Ulrike / Bülow, Lars: Linguistische Stil- und Textanalyse. Eine Einführung, Tübingen: Narr, 2016.

Meibauer, Jörg: Pragmatik, Tübingen: Stauffenburg, 20082.

Moraldo, Sandro M.: Deutsch aktuell. Einführung in die Tendenzen der deutschen Gegenwartssprache, Roma: Carocci, 2004.

Moraldo, Sandro M.: Deutsch aktuell. Einführung in die Tendenzen der deutschen Gegenwartssprache 2, Roma: Carocci, 2011.

Ulteriore materiale didattico e bibliografico verrà fornito all’inizio del corso e durante il semestre.

Lettorato

I materiali didattici verranno comunicati all'inizio delle lezioni dal docente e tramite l'Aulaweb.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Si vedano le pagine personali dei docenti su www.lingue.unige.it

Commissione d'esame

JOACHIM HANS BERND GERDES (Presidente)

LIVIA TONELLI

LEZIONI

Modalità didattiche

Didattica frontale accompagnata da unità di esercitazioni di tipo seminariale

Le lezioni teoriche (30 ore) verranno accompagnate da esercitazioni pratiche annuali di lingua, di grammatica e di traduzione tedesco-italiano (vedi programmi sulle pagine personali dei docenti i cui nominativi verranno comunicati in ottobre 2017 e in Aulaweb). Tutte le parti del corso si svolgeranno nel II semestre.

Il corso si terrà in lingua tedesca.
 

INIZIO LEZIONI

Modulo teorico: inizio 27 febbraio 2018

Lingua Tedesca 3 (30 ore)

Modulo teorico

II semestre

Joachim Gerdes

Inizio: 27 febbraio 2018

60 (30 I sem. + 30 II sem.)  Lettorato + Grammatica

Vera Mölders

Martedì: 16:00-18 (Aula 18)
Giovedì: 16-17 (Aula L – Polo Didattico)
Inizio: 27 febbraio 2018

40 ore  (II sem.) Traduzione tedesco-italiano

Silvia Ferrari

L’inizio e l’orario delle lezioni saranno comunicati a febbraio 2018

 

Linguaggi settoriali (36 ore II semestre)

Christina Cramer

L’inizio e l’orario delle lezioni saranno comunicati a febbraio 2018

ESAMI

Modalità d'esame

Modulo teorico: esame orale (40% del voto finale)

Esercitazioni (lettorato):

esame scritto (produzione scritta) +

esame scritto (grammatica) +

esame scritto di traduzione tedesco-italiano +

esame orale

(media dei voti degli esami del lettorato: 60 % del voto finale)

Modalità di accertamento

Tipologia della prova d’esame: L’esame orale a fine modulo e negli appelli successivi verterà sugli argomenti specifici trattati durante il corso. Le esercitazioni di traduzione prevedono esami finali scritti e le esercitazioni di interpretariato un esame orale finale. Durante l'esame orale del modulo teorico verranno verificate le conoscenze dei contenuti del corso. L'esaminando dovrà esporre un argomento a scelta propria e dovrà poi rispondere a domande sugli altri argomenti del modulo trattati durante le lezioni. Nell'esame si terrà conto oltre che della conoscenza dei contenuti, anche della familiarità del esaminando con le letture proposte durante le lezioni e con i materiali messi a disposizione sulla piattaforma Aulaweb. Verrà inoltre valutata la capacità di esporre i vari argomenti in lingua tedesca.

ALTRE INFORMAZIONI

Prerequisiti: Padronanza del tedesco a livello B1

Destinatari:

L'esame  è obbligatorio per gli studenti del III anno del corso di laurea in Teorie e tecniche della mediazione interlinguistica.

L’iscrizione allo spazio Aulaweb è obbligatoria sia per gli studenti frequentanti sia per quelli non frequentanti. L’iscrizione agli esami è obbligatoria e va effettuata entro 3 giorni lavorativi prima dell’appello (salvo disposizioni diverse).

Gli studenti potranno sostenere il modulo teorico del III anno solo dopo aver superato quello del II. Lo stesso vale per le prove relative agli insegnamenti linguistici.