GEOGRAFIA FISICA E CARTOGRAFIA

GEOGRAFIA FISICA E CARTOGRAFIA

_
iten
Codice
52415
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
6 cfu al 1° anno di 8763 SCIENZE GEOLOGICHE (L-34) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
GEO/04
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE GEOLOGICHE )
periodo
1° Semestre
propedeuticita

PRESENTAZIONE

 La Geografia Fisica, supportata dai fondamenti della cartografia, si propone di fornire le basi per la comprensione e la lettura del paesaggio terrestre e della sua evoluzione, evidenziando sia le relazioni fra le varie componenti dell'ambiente, in particolare fisico (atmosfera, litosfera, idrosfera), sia l'influenza antropica (impatto)  su tali componenti e sul modellamento del paesaggio stesso.  

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Fornire i fondamenti per la lettura delle carte topografiche, che costituiscono la base per gli studi sul terreno, e gli strumenti interpretativi per capire l’ambiente dal punto di vista fisico, quale supporto allo studio dei paleombienti e per la comprensione dei fenomeni naturali che avvengono sulla Terra

Modalità didattiche

Lezioni frontali

Esercitazioni

PROGRAMMA/CONTENUTO

Cartografia. La Terra come globo. La forma della Terra e il reticolato geografico. Le carte topografiche: determinazione di coordinate geografiche; misura di distanze ed aree; cambiamenti di scale; simbolismo cartografico; utilizzo di curve di livello; costruzione di profili altimetrici. Riconoscimento delle principali caratteristiche rappresentate sulle carte. Geografia Fisica. Il sistema climatico: l’atmosfera, i venti, cenni di classificazione dei climi. Il sistema marino. Il sistema delle acque continentali.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

STRAHLER A. N., Geografia Fisica, Piccin.
LUPIA PALMIERI E., PAROTTO M., Il globo terrestre e la sua evoluzione, Zanichelli.
MORI A., Le carte geografiche: costruzione, interpretazione e applicazioni, Libreria Goliardica Pisa.
FEDERICI P. R., PIACENTE L., Geografia Fisica, La Nuova Italia Scientifica.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Concordato direttamente con il docente

Commissione d'esame

PIERLUIGI BRANDOLINI (Presidente)

IVANO RELLINI

MARCO FIRPO

FRANCESCO FACCINI

NICOLA CORRADI

MARCO FERRARI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali

Esercitazioni

INIZIO LEZIONI

A partire dal 26 settembre 2016

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

GEOGRAFIA FISICA E CARTOGRAFIA

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

Prova orale mirata a valutare l’effettiva comprensione degli argomenti trattati nel corso, con discussione degli elaborati intermedi

ALTRE INFORMAZIONI

Frequenza consigliata