OPERAZIONI UNITARIE E IMPIANTI DI PROCESSO: FONDAMENTI E ASPETTI ECONOMICO FINANZIARI

OPERAZIONI UNITARIE E IMPIANTI DI PROCESSO: FONDAMENTI E ASPETTI ECONOMICO FINANZIARI

_
iten
Codice
66109
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
5 cfu al 3° anno di 8714 INGEGNERIA CHIMICA (L-9) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ING-IND/25
SEDE
GENOVA (INGEGNERIA CHIMICA )
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

PRESENTAZIONE

Il corso è articolato in lezioni frontali ed esercitazioni applicative svolte in aula ed è finalizzato allo studio delle principali operazioni unitarie, dei relativi impianti chimici e di processo ed alla loro conduzione. Vengono fornite nozioni di base relative al dimensionamento, alla scelta  ed alla valutazione delle apparecchiature/impianti sulla base dei  fattori economici e dei vincoli normativi ed ambientali caratterizzanti la moderna struttura industriale.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscenza generale delle operazioni unitarie degli impianti chimici. Simbologia Unichim.Operazioni unitarie degli Impianti di trattamento dei solidi: Macinazione ,vagliatura,arricchimento. Separazione liquido solido: sedimentazione, filtrazione, centrifugazione,essiccamento. Lisciviazione. Determinazione sperimentale dei parametri di progetto.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Finalità del corso è di fornire le metodologie di base realative alle principali operazioni unitarieed al dimensionamento di di massima dei relativi apparati ed impianti nel rispetto dei vincoli imposti dai fattori finanziari ed economici caratterizzanti l’industria di processo e l’impiantistica chimica in particolare, nonché l’analisi delle interconnessioni con i vincoli normativi, ambientali e di qualità. Per un proficuo apprendimento vengono richiesti elementi di base di analisi matematica, geometria e chimica, anche se non è prevista nessuna propedeuticità formale.

Modalità didattiche

Sono previste lezioni frontali in aula ed esercitazioni numerico applicative relative al dimensionamento tecnico-economico, svolte in aula.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Settori dell’attività produttiva: di processo e manifatturiero. Stadi storici evolutivi dell’attività produttiva. Aggregati socio-economici della produzione. Simbologia Unichim, vagliatura ideale e non ideale, teoria della macinazione e relativi apparati: frantumatori, mulini e polverizzatori; trasporto dei solidi,  operazioni di separazione liquido solido; sedimentazione: teoria e relative apparecchiature;  filtrazione teoria e relativi apparati; centrifugazione: teoria e relative apparecchiature. Esercitazioni numeriche di diemnsionamento apparati. Investimento, attualizzazione e redditività. Economia di scala; economia di integrazione. Analisi degli investimenti: six-tenth rule ai limiti ed all’esterno dei limiti di batteria. Gli ausiliari impiantistici, loro valutazione ed incidenza. Il metodo di Lang. Indici di costo. I piani di investimento in impianti.  Analisi dei costi di produzione; costo di esercizio; costo totale annuo. Incidenza del volume di produzione; economic chart; sovrapproduzione e dumping. Matematica finanziaria: equivalenza economica ed equivalenza finanziaria. Annualità, perpetuità. Montante e valore attuale. Confronti economici: costo annuale, valore attuale, costo capitalizzato ed interesse differenziale. Profitto marginale. La scelta delle durate ed il problema delle sostituzioni; ammortamenti e rinnovi. Lay-out e planimetria di un impianto – criteri intensivi e criteri estensivi.  Alcuni problemi di economia dell’incertezza. L’investimento e l’economia globale. La qualità nel settore degli impianti di processo. Finalizzazione del processo nel campo ambientale (bonifica, protezione, prevenzione).

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Il materiale didattico su carta per le esercitazioni viene fornito durante le relative lezioni. Il materiale didattico presentato su slide viene fornito in sintesi su supporto informatico nel periodo di frequenza.  

Ulteriori testi di riferimento consultabili in biblioteca UniGe o online:

G.G. Brown. “Unit Operations” Hoepli ed.  

Thuesen Fabrycky “Economia per ingegneri”- Il Mulino ed.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Previo appuntamento da concordarsi c/o lo studio del titolare del corso presso DICCA Polo di Ingegneria Chimica in Genova via Opera Pia 15 - I piano.

Commissione d'esame

CARLO SOLISIO (Presidente)

PAOLA COSTAMAGNA (Presidente)

PATRIZIA PEREGO (Presidente)

BRUNO FABIANO (Presidente)

FEDERICO PUGLIESE

LEZIONI

Modalità didattiche

Sono previste lezioni frontali in aula ed esercitazioni numerico applicative relative al dimensionamento tecnico-economico, svolte in aula.

INIZIO LEZIONI

Come da calendario ufficiale Scuola Politecnica - Università degli Studi di Genova.

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame prevede la risoluzione di due esercizi a numerici carattere applicativo e la risposta a quesiti in forma aperta o a risposta multipla, pertinenti i fondamenti delle operazioni unitarie ed il dimensionamento tecnico-economico di prima approssimazione di apparati/impianti di processo. L'esame è previsto in forma scritta, con eventuale supplemento orale per gli studenti insufficienti in una parte del programma, ed è svolto in aula informatica in contemporanea per tutti gli allievi iscritti nelle prime tre sessioni di esame: giugno, luglio e settembre, con possibilità di utilizzare esclusivamente un formulario non commentato. Nelle successive sessioni previste come da regolamento ufficiale, l'esame viene svolto da ogni studente in forma temporalmente distinta, con risoluzione degli esercizi ed eventuale discussione orale.

Modalità di accertamento

Impostazione e risoluzione di problemi di dimensionamento tecnico-economico di apparati/impianti dell'industria di processo. Discussione critica relativa ad una fattispecie impiantistica ed alle scelte ingegneristiche possibili. Sono richieste conoscenze di base di chimica, analsi e geometria. La relativa verifica durante il corso viene attuata mediante il monitoraggio svolto durante le esercitazioni applicative svolte in aula collettivamente.