ENERGETICA APPLICATA

ENERGETICA APPLICATA

_
iten
Codice
66021
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
6 cfu al 3° anno di 8714 INGEGNERIA CHIMICA (L-9) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ING-IND/09
SEDE
GENOVA (INGEGNERIA CHIMICA )
periodo
2° Semestre

PRESENTAZIONE

Il corso di ENERGETICA APPLICATA  si propone di analizzare l'utilizzo di fonti rinnovabili ed il loro impatto ambientale confrontato con quello determinato dall'uso di sorgenti fossili. Sono previste 48 ore di lezione frontale ed il superamento dell'esame da diritto a 6 crediti.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone di fornire allo studente i principali approfondimenti “macchinistici” per una corretta e maggiormente dettagliata partecipazione all’aspetto chimico e termodinamico della progettazione e/o costruzione e/o esercizio di impianti (o componenti di questi) destinati a elaborare significative quantità di energia.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Si esaminano in particolare le sorgenti rinnovabili ("energie alternative"). Si discute poi di impatto ambientale.

Modalità didattiche

In ottemperanza alle disposizioni accademiche.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Fabbisogni energetici; analisi storica e prospettive future. Sorgenti fossili e rinnovabili, energie "alternative".

Impianti idraulici ad acqua fluente e meremotori.

Impianti idraulici a bacino. Regole generali. Turbine Pelton, Francis e Kaplan. Triangoli delle velocità. Loro impiego e regolazione. Diffusore. Cavitazione.

Impianti di pompaggio.

Energia geotermica. Tipi di impianto e loro evoluzione.

Energia solare. Collettore solare piano, parabolico lineare e puntuale. Fornaci solari. Energia fotovoltaica.

Energia eolica. Legge di Betz.

IMPATTO AMBIENTALE: effetto serra, NOx ed ozono, piogge acide, elettrofiltri, camere di combustione, desolforazione, denitrificazione, Exaust Gas Recirculation (EGR), marmitte catalitiche e sonda lambda, particolato ed idrocarburi incombusti.

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Sul sito "aulaweb" sono disponibili appunti completi ed esaustivi di tutto il corso con la relativa molteplice bibliografia.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Sempre, previo appuntamento oppure prima o dopo le singole lezioni.

Commissione d'esame

ALESSANDRO BOSIO (Presidente)

GIORGIO ZAMBONI

FRANCESCA SATTA

LEZIONI

Modalità didattiche

In ottemperanza alle disposizioni accademiche.

INIZIO LEZIONI

Secondo il calendario accademico.

ESAMI

Modalità d'esame

La prova é soltanto orale e prevede la discussione di due argomenti distinti.

Modalità di accertamento

Si deve dimostrare una corretta e completa conoscenza dei due argomenti discussi.