PROGETTO DI STRUTTURE+ LABORATORIO

PROGETTO DI STRUTTURE+ LABORATORIO

_
iten
Codice
80420
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
8 cfu al 2° anno di 9914 INGEGNERIA EDILE - ARCHITETTURA (LM-4) GENOVA

8 CFU al 5° anno di 8724 INGEGNERIA EDILE - ARCHITETTURA (LM-4 C.U.) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ICAR/09
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (INGEGNERIA EDILE - ARCHITETTURA )
periodo
Annuale

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone, innanzitutto, di completare e approfondire alcuni contenuti della disciplina della Tecnica delle Costruzioni e, poi, di trattare i fondamenti della progettazione sismica. Riguardo al primo obbiettivo, sono approfonditi alcuni aspetti legati ai metodi di calcolo per l’analisi strutturale (quali ad esempio il metodo agli elementi finiti - FEM) e la risposta strutturale del calcestruzzo armato

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso si propone, innanzitutto, di completare e approfondire alcuni contenuti della disciplina della Tecnica delle Costruzioni e, poi, di trattare i fondamenti della progettazione sismica. Riguardo al primo obbiettivo, sono approfonditi alcuni aspetti legati ai metodi di calcolo per l’analisi strutturale (quali ad esempio il metodo agli elementi finiti - FEM) e la risposta strutturale del calcestruzzo armato precompresso. Riguardo al secondo, sono illustrati i fondamenti di base inerenti la dinamica strutturale e i principi della progettazione sismica nell’ambito di alcune tipologie strutturali, quali il calcestruzzo armato, l’acciaio e la muratura. Nell’ambito del laboratorio tali contenuti sono direttamente applicati utilizzando un programma di calcolo che opera nell’ambito FEM e svolgendo degli esempi applicativi con esplicito riferimento alle indicazioni progettuali e di verifica contenute nei documenti normativi attualmente in vigore (Norme Tecniche per le Costruzioni 2008).

Modalità didattiche

Teoria (50) + esercitazioni (10)  + Laboratorio (40)

PROGRAMMA/CONTENUTO

Progetto di Strutture - Teoria

  • Fondamenti di dinamica strutturale: sistemi elastici ad uno ed N gradi di libertà, estensione al caso dei sistemi anelastici.
  • Azione sismica: misure di intensità, spettro di risposta (elastico e di progetto).
  • Principi di morfologia strutturale: forme strutturali, regolarità, duttilità.
  • Metodi di analisi lineare e non lineare per la verifica alle azioni sismiche.
  • Principi di progettazione sismica per alcune tipologie strutturali (c.a., acciaio,muratura): gerarchia delle resistenze, dettagli costruttivi.
  • Fondamenti del metodo agli elementi finiti per l’analisi strutturale.
  • Calcestruzzo armato precompresso: modalità costruttive, analisi della sezione pressoinflessa, utilizzi.

Progetto di Strutture - Laboratorio

  • brevi richiami sulle ipotesi della modellazione ad elementi finiti e inquadramento del loro impiego nell’ambito della progettazione strutturale.
  • esercitazioni guidate che prevedano l’apprendimento da parte degli studenti dell’utilizzo di codici di calcolo strutturale (sia nella fase di modellazione che di analisi);
  • in relazione alla progettazione alle azioni sismiche, esercitazioni guidate: sull’impiego del metodo di analisi dinamica modale; sulla progettazione e verifica di elementi strutturali secondo il principio di gerarchia delle resistenze;
  • in relazione alla progettazione alle azioni ordinarie, esercitazioni guidate su: verifiche di punzonamento di piastre in c.a.; verifica di travi parete (nel caso di presenza di elementi in falso e con il metodo STRUT&TIE); progettazione di setti. 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Dispense del corso, disponibili su AulaWeb

Criteri di progettazione antisismica degli edifici – L.Petrini, R.Pinho, G.M.Calvi – IUSS Press

Displacement-based seismic design of structures – M.J.N. Priestley, C.M. Calvi, M.J. Kowalsky – IUSS Press

Cemento armato. Calcolo agli stati limite – G.Toniolo, M.Di Prisco - Zanichelli

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento inviando una email a serena.cattari@unige.it .

Ricevimento: Ogni Giovedì dalle ore 13:00 alle 14:00

Commissione d'esame

SERENA CATTARI (Presidente)

SIMONE CAFFE' (Presidente)

LEZIONI

Modalità didattiche

Teoria (50) + esercitazioni (10)  + Laboratorio (40)

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

PROGETTO DI STRUTTURE+ LABORATORIO

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

L'esame prevede in generale due domande sulla parte di teoria e una domanda sulla parte di laboratorio. Le domande sulla parte di teoria sono finalizzate a verificare che lo studente abbia acquisito le conoscenze di base sui metodi di analisi e progettazione sismica, in relazione anche alla caratteristiche dei principali sistemi costruttivi affrontati nell'ambito del corso (acciaio, calcestruzzo armato e muratura). Le domande sulla parte di laboratorio riguardano tipicamente la morfologia strutturale, le tecniche per la valuzione della rigidezza degli impalcati, i criteri di progettazione di sistemi strutturali quali setti in calcestruzzo armato, argomenti sui quali durante il laboratorio sono svolti esercizi ed approfondimenti anche tramite l'ausilio di programmi di calcolo.

Il giudizio viene attribuito in ragione del linguaggio tecnico, della padronanza acquisita sugli argomenti svolti, del livello di approfondimento dimostrati dallo studente.