INFORMATICA PER L'INGEGNERIA INDUSTRIALE

INFORMATICA PER L'INGEGNERIA INDUSTRIALE

_
iten
Codice
56760
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
6 cfu al 1° anno di 8720 INGEGNERIA MECCANICA (L-9) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ING-INF/05
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (INGEGNERIA MECCANICA )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso fornisce i concetti e gli strumenti essenziali per l’uso e la programmazione dei calcolatore, con riferimento all’Ingegneria Industriale. Il corso ha argomenti teorici e pratici:

  • struttura del calcolatore e delle reti
  • la codifica delle informazioni, la criptatura e la sicurezza
  • sistema operativo
  • algoritmi
  • elementi di base del linguaggio C/C++
  • sviluppo programmi ed esercizi vari: ordinamenti, manipolazione di stringhe, uso di file, calcoli numerici, problemi matematici, grafici.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Fornire i concetti e gli strumenti essenziali per l’uso e la programmazione dei calcolatori; favorire un’efficace sintesi tra l’apprendimento dei concetti di base dell’informatica e la loro applicazione in semplici programmi di calcolo tecnico-scientifico di interesse per l’Ingegneria Industriale.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Lo studente acquisirà le seguenti conoscenze di base:

  • architettura logica e funzionale di un calcolatore
  • struttura, funzionamento e caratteristiche dei dispositivi interni ed esterni
  • principali standard
  • la codifica delle informazioni, la criptatura e la sicurezza
  • numerazione binaria, intera e a virgola mobile
  • reti informatiche e protocolli
  • sistema operativo
  • soluzione di problemi mediante algoritmi

Lo studente acquisirà le seguenti capacità:

  • utilizzazione di un linguaggio di programmazione per la soluzione di problemi  numerici e non.

Modalità didattiche

Il calendario è quello pubblicato. Le lezioni inizieranno entro 15 minuti dall'ora convenzionale. Le lezioni sono convenzionali (proiezione di trasparenze e/o lavagna).

Le ore del lunedì sono riservate ad incontri con il docente e gli esercitatori, e quindi sostanzialmente facoltative. In quelle ore lo studente è invitato a risolvere gli esercizi di programmazione proposti, non necessariamente in Università. Gli argomenti teorici del corso sono presentati nelle lezioni di martedì e giovedì.

Al giovedì verranno proposti esercizi di programmazione, invitando gli studenti a risolverli autonomamente (a casa o nelle ore del lunedì). Nella lezione successiva verranno presentati gli svolgimenti corretti.

Gli studenti sono invitati a munirsi di un software (compilatore C++) per l'esecuzione delle esercitazioni su proprio calcolatore (desktop, notebook, tablet). Il calcolatore necessario è di prestazioni molto modeste, anche datato. I tre sistemi operativi comuni vanno bene.

Si può usare qualunque compilatore C++. Consigliamo CODE::BLOCKS, gratuito e disponibile per le piattaforme Linux, OS X e Windows. Gli studenti sono invitati a installare CODE::BLOCKS su un proprio computer personale, portatile o fisso, in modo da svolgere a casa le esercitazioni. In caso di indisponibilità di un computer personale sono disponibili i computer in aula informatica.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il programma del corso si articola in quattro parti principali:

  • Introduzione ai calcolatori: architettura dei calcolatori, funzioni dei principali componenti (CPU, memoria primaria e secondaria, bus, dispositivi di ingresso e uscita).
  • Codifica dell'informazione: codifica binaria, codifica dei numeri interi, dei numeri reali, dei caratteri.
  • Introduzione alla programmazione in C++: algoritmi, programmi e linguaggi di programmazione, costrutti fondamentali (variabili, costanti, tipi, operatori, assegnamento, condizioni, cicli), sottoprogrammi, tipi complessi: array, strutture.
  • Sistemi: reti informatiche e sicurezza, nozioni base di sistemi operativi.

Il corso prevede l'esecuzione di esercizi di programmazione.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Il materiale di studio può essere scaricato da Aulaweb e comprende:

  • Le presentazioni proiettate a lezione, e testi relativi alle lezioni su lavagna
  • Il materiale relativo alle esercitazioni (sarà reso disponibile prima e dopo ciascuna esercitazione).
  • Una collezione di esercizi e di testi di esame.

Durante le lezioni verrà eventualmente indicato altro materiale di approfondimento reperibile direttamente in rete.

Per la parte di programmazione non è necessario acquistare un libro di testo. Chi fosse interessato a farlo può chiedere consiglio al docente o all'esercitatore.

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

RENATO UGO RAFFAELE ZACCARIA (Presidente)

GUALTIERO VOLPE

ANTONIO SGORBISSA

ANTONELLO SCALMATO

FULVIO MASTROGIOVANNI

LEZIONI

Modalità didattiche

Il calendario è quello pubblicato. Le lezioni inizieranno entro 15 minuti dall'ora convenzionale. Le lezioni sono convenzionali (proiezione di trasparenze e/o lavagna).

Le ore del lunedì sono riservate ad incontri con il docente e gli esercitatori, e quindi sostanzialmente facoltative. In quelle ore lo studente è invitato a risolvere gli esercizi di programmazione proposti, non necessariamente in Università. Gli argomenti teorici del corso sono presentati nelle lezioni di martedì e giovedì.

Al giovedì verranno proposti esercizi di programmazione, invitando gli studenti a risolverli autonomamente (a casa o nelle ore del lunedì). Nella lezione successiva verranno presentati gli svolgimenti corretti.

Gli studenti sono invitati a munirsi di un software (compilatore C++) per l'esecuzione delle esercitazioni su proprio calcolatore (desktop, notebook, tablet). Il calcolatore necessario è di prestazioni molto modeste, anche datato. I tre sistemi operativi comuni vanno bene.

Si può usare qualunque compilatore C++. Consigliamo CODE::BLOCKS, gratuito e disponibile per le piattaforme Linux, OS X e Windows. Gli studenti sono invitati a installare CODE::BLOCKS su un proprio computer personale, portatile o fisso, in modo da svolgere a casa le esercitazioni. In caso di indisponibilità di un computer personale sono disponibili i computer in aula informatica.

INIZIO LEZIONI

Secondo il calendario della Scuola Politecnica.

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

INFORMATICA PER L'INGEGNERIA INDUSTRIALE

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame consiste in un test a risposte multiple. E' richiesta anche  la capacità di risolvere, comprendere e modificare una serie di esercizi di programmazione. La prova ha la durata di circa un'ora e comprende una trentina i domande. Esempi di esercizi di esame saranno disponibili in Aulaweb. Le date degli appelli di esame sono pubblicate sul portale dell'Ateneo.

ATTENZIONE: chi ottiene una valutazione minore o uguale al 50% del punteggio massimo, oltre a non superare l'esame non potrà partecipare all'appello immediatamente successivo.

INOLTRE: è possibile rifiutare il voto, se ritenuto insoddisfacente, al massimo  2 (due) volte. Il voto rifiutato è cancellato e non viene più preso in considerazione.

Chi ha effettuato gli esercizi assegnati a lezione e li ha caricati entro la data del primo appello di esame avrà un massimo di 2 (due) punti (a seconda della qualità delle soluzioni) da sommare al voto ottenuto nel test, purché tale voto raggiunga la sufficienza (60% dei punti totali).

Modalità di accertamento

La prova di esame (test a risposta multipla) consente di accertare sia le conoscenze teoriche sia le conoscenze pratiche. Per queste ultime, accanto alla soluzione di problemi di programmazione durante il test, è anche prevista la valutazione degli esercizi svolti dagli studenti durante il corso, con cui si possono ottenere punti aggiuntivi previo superamento dell'esame.