MACCHINE E SISTEMI PER L'ENERGIA E LA PROPULSIONE

MACCHINE E SISTEMI PER L'ENERGIA E LA PROPULSIONE

_
iten
Codice
66172
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
6 cfu al 3° anno di 8720 INGEGNERIA MECCANICA (L-9) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ING-IND/08
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (INGEGNERIA MECCANICA )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso approfondisce le problematiche di maggiore rilevanza e attualità relative ai motori a combustione interna per autotrazione, ai motori aeronautici (sistemi di propulsione aerea) e agli impianti per la conversione dell'energia.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso fornisce i concetti introduttivi di tipo funzionale ed operativo sui motori a combustione interna per autotrazione, sui motori aeronautici e i sistemi di propulsione aerea e sulle macchine e gli impianti per la conversione dell'energia. Vengono inoltre presentate le principali tecniche numeriche e sperimentali utilizzate per lo studio delle macchine e dei sistemi energetici.

Modalità didattiche

Il corso prevede lezioni in aula sugli argomenti indicati nel programma ed esercitazioni sperimentali in laboratorio su specifici aspetti correlati agli argomenti trattati a lezione.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Sperimentazione sui MCI: caratteristiche della strumentazione utilizzata in laboratorio, impianti sperimentali di prova, installazione di un motore al banco dinamometrico, misura della potenza effettiva, del consumo di combustibile, del coefficiente di riempimento, della pressione nel cilindro, delle emissioni inquinanti e degli altri parametri operativi del motore. Misura delle prestazioni di turbosovralimentatori a gas di scarico per applicazione automobilistica. Esperienza presso il Laboratorio di Motori a Combustione Interna del DIME.

Impatto ambientale dei sistemi energetici. Le fonti energetiche rinnovabili: tipologie impiantistiche. La generazione distribuita: aspetti di base, tipologie impiantistiche ed applicazioni. La cogenerazione e la trigenerazione: applicazione di queste tecnologie con i principali sistemi energetici. Calcolo di bilanci termodinamici e di parametri prestazionali di impianti con il software W-TEMP: esercitazione operativa.

Turbomacchine per l'energia e la propulsione aerea – Tipologie di turbomacchine e settori di applicazione; parametri prestazionali; lavoro scambiato tra macchina e fluido; fonti di perdita e correlazioni. Turbomacchine per la produzione dell’energia. Turbomacchine per la propulsione aeronautica: l’architettura del sistema di propulsione (turbogetto, turbofan e turboelica). Tecniche di misura nelle turbomacchine. Esperienza in laboratorio: misura sperimentale delle prestazioni aerodinamiche di una schiera palare, utilizzando gli impianti e la strumentazione del Laboratorio di Aerodinamica e Turbomacchine del DIME.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

  • S. Marelli – “La sperimentazione sui MCI” – Appunti del corso.
  • G.L. Berta, A. Vacca, "Sperimentazione sui motori a combustione interna", Monte Università Parma Editore, 2004
  • G. Lozza, "Turbine a gas e cicli combinati", Progetto Leonardo, Bologna.
  • V.  Dossena,  G. Ferrari,  P. Gaetani,  G. Montenegro,  A. Onorati,  G. Persico, “Macchine a fluido”, Città Studi Edizioni, 2015.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento. Scrivere a mario.ferrari@unige.it per stabilire data e ora dell'appuntamento.

Ricevimento: Su appuntamento, inviando una e-mail di richiesta all'indirizzo silvia.marelli@unige.it.

Ricevimento: Ricevimento su appuntamento

Commissione d'esame

FRANCESCA SATTA (Presidente)

SILVIA MARELLI (Presidente)

MARIO LUIGI FERRARI (Presidente)

GIORGIO ZAMBONI

ALBERTO TRAVERSO

LOREDANA MAGISTRI

MASSIMO CAPOBIANCO

LEZIONI

Modalità didattiche

Il corso prevede lezioni in aula sugli argomenti indicati nel programma ed esercitazioni sperimentali in laboratorio su specifici aspetti correlati agli argomenti trattati a lezione.

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame consiste in un colloquio orale sugli argomenti trattati nelle lezioni ed esercitazioni.

Modalità di accertamento

esame orale.

ALTRE INFORMAZIONI

Propedeuticità :

Nessuna.