MISURE E STRUMENTAZIONE

MISURE E STRUMENTAZIONE

_
iten
Codice
66229
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
6 cfu al 3° anno di 8720 INGEGNERIA MECCANICA (L-9) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ING-IND/12
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (INGEGNERIA MECCANICA )
periodo
1° Semestre

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Sviluppare una comprensione operativa dei fondamenti della misurazione, comprendente i metodi di analisi statica e dinamica, la valutazione dell’incertezza, le tarature, la componentistica, il condizionamento dei segnali e la misura di grandezze meccaniche e termiche. Sono fornite le necessarie nozioni di probabilità e statistica.

Modalità didattiche

Lezioni e laboratorio

PROGRAMMA/CONTENUTO

Elementi di probabilità e statistica: probabilità, variabili aleatorie, varianza e covarianza, regressione lineare.

Metodi generali: valutazione dell’incertezza di misura, procedimenti di taratura, misure dinamiche.

Sensori: sensori elastici, sensori sismici, estensimetri, termoresistenze, termocoppie, sensori capacitivi, sensori induttivi, microsensori (cenni).

Condizionamento dei segnali di misura: circuiti a partitore e a ponte, demodulatori, amplificatori, filtri, criteri per la protezione dalle interferenze.

Voltmetri e convertitori analogico-digitali, conversione corrente-tensione.

Strutture e servizi metrologici. Misure di lunghezza, di temperatura, di forza e di vibrazione.

Esperienze di laboratorio relative a misure di deformazione, di forza e di vibrazione.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

P. Bentley, Principles of measurement systems, Longman, 2005;

E. O. Doebelin, Strumenti e metodi di misura, McGraw-Hill, 2004;

W. Dally, et alii, Instrumentation for engineering measurement , Wiley, 1993;

A. Papoulis, Probabilità, variabili aleatorie e processi stocastici, Boringhieri, Torino, 1985;

Normativa:UNI CEI ENV 13005, ISO 10012, ISO 17025.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il docente è disponibile a ricevere gli studenti, durante l'intero anno accademico per spiegazioni riguardanti le lezioni e per attività inerenti a tesi di laurea, previo appuntamento, mediante e-mail: gb.rossi@imec.unige.it.

Commissione d'esame

GIOVANNI BATTISTA ROSSI (Presidente)

FRANCESCO CRENNA (Presidente)

VITTORIO BELOTTI

ALICE PALAZZO

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni e laboratorio

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

MISURE E STRUMENTAZIONE

ESAMI

Modalità d'esame

Esame scritto e orale. Nel colloquio gli studenti presentano un rapporto di prova relativo ad attività svolte in laboratorio.

ALTRE INFORMAZIONI

Propedeuticità :

Nessuna.