PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA 4 (II MODULO)

iten
Codice
72622
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
4 cfu al 5° anno di 8695 ARCHITETTURA (LM-4 C.U.) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ICAR/14
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (ARCHITETTURA)
periodo
1° Semestre
frazionamenti
Questo insegnamento è diviso in 3 frazioni:
  • A
  • B
  • C
  • moduli
    Questo insegnamento è un modulo di:

    PRESENTAZIONE

    COASTAL DESIGN LAB è un laboratorio integrato di architettura e progetto urbano che propone una riflessione sulle aree portuali del contesto genovese attraverso proposte progettuali sul confine tra città e porto. Nell’a.a. 2016/2017 si occuperà di elaborare proposte per la riconversione architettonica e funzionale della Centrale ENEL di Genova. 

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    • Ragionamenti progettuali a scale differenti, dal quadro urbanistico agli approfondimenti architettonici;
    • Riflessioni e proposte sul manufatto con particolare attenzione al tema della dismissione del patrimonio di archeologia industriale in ambito portuale;
    • Sviluppo di soluzioni di dettaglio idonee nell’ambito del nuovo programma funzionale proposto;

    MODALITA' DIDATTICHE

    Il laboratorio si svolgerà il giovedì pomeriggio (14,30 -18,30) e il venerdì mattina 9,30 -13,00) come da calendario allegato o secondo indicazioni fornite a lezione. Il laboratorio prevede il lavoro in gruppi (minimo 2 persone, massimo 3 persone) e attività di lavoro diversificate e integrate, in particolare revisioni collettive o singole, alla presenza del docente e degli assistenti, lezioni frontali del docente, conferenze e presentazioni di altri docenti o professionisti invitati su tematiche attinenti al tema del corso. È previsto lo svolgimento di un workshop intensivo a chiusura del laboratorio e in preparazione della mostra dei progetti ed esame finale.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    La centrale termoelettrica di Genova è situata su Calata Concenter nel porto di Sampierdarena in posizione limitrofa alla Lanterna.  L’impianto, degli anni 1927/1928, è stato ampliato negli anni ’50-‘60 con l’aggiunta di 3 nuovi gruppi termoelettrici. La Centrale utilizza carbone stoccato nei carbonili antistanti su Ponte San Giorgio e Ponte ex Idroscalo. Nell’ambito del programma di ottimizzazione della produzione di energia elettrica e in ottica ambientale, la Centrale verrà chiusa alla fine del 2017, dando inizio ad un importante processo di dismissione del manufatto e di alcune delle aree circostanti.

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Bibliografia (la bibliografia verrà integrata via via in base alle tematiche che emergeranno durante lo svolgimento del tema di progetto)

    - Andriani C. (a cura di), Il patrimonio e l’abitare, Roma, Donzelli Editore, 2010;

    - Mancuso F., L’acqua dell’archeologia industriale. In Rinio - Bruttomesso (a cura di), Water and industrial Heritage, Marsilio editori, Venezia ,1999;

    - Bruttomesso R., Il patrimonio del lavoro sull’acqua. In Rinio - Bruttomesso (a cura di), Water and industrial Heritage, Marsilio editori, Venezia, 1999;

    - Chiesi A., Riconvertire i luoghi, Milano, Postmedia, 2008;

    - Smets M., Una tassonomia delle deindustrializzazioni, in Rassegna n. 42, 1990, p. 12;

    - Gregotti V., Editoriale, in Rassegna 42, 1990 p.5;

    - Gregotti V., Il territorio dell’architettura, Feltrinelli Editore, Milano 2014 p.120;

    - Pavia R. (a cura di) Paesaggi elettrici, territori architetture culture Ed ENEL, 1998.

     

    PROGETTI E CASI STUDIO

    - Internationale Bauausstellung Emscher Park, bacino industriale della Ruhr, 1989/1999

    www.ocs.polito.it/biblioteca/giardini/emscher_s.htm

    www.iuav.it/Ateneo1/chi-siamo/pubblicazi1/Catalogo-G/pdf-giorna/Giornale-Iuav-134.pdf

      - Tate Modern, Londra, Herzog & de Meuron, 1995/2000 e Switch House, 2016

    www.tate.org.uk/about/projects/tate-modern-project/vision

    www.herzogdemeuron.com/index/projects/complete-works/251-275/263-the-tate-modern-project.html

    www.dezeen.com/2016/05/25/switch-house-tate-modern-herzog-de-meuron-iwan-baan-images-london-uk/

    - Central Tejo, Museo dell’elettricità, Lisbona, 1990

    www.edp.pt/pt/sustentabilidade/fundacoes/fundacaoedp/museudaelectricidade/Pages/MuseuElectricidade.aspx

    https://en.wikipedia.org/wiki/Electricity_Museum_(Lisbon)

    - Berghain, ex centrale elettrica, Berlino, 2004

    www.berghain.de

    - Battersea Power Station, Londra, 2012 – in corso

    www.batterseapowerstation.co.uk

    www.dezeen.com/tag/battersea-power-station/

    - Centrale elettrica di Montemartini, Roma, 2005

    www.centralemontemartini.org

    V-A-C Cultural Centre, Centrale delle idee (progetto), Mosca, Renzo Piano Building Workshop, 2015

    www.wired.it/lifestyle/design/2015/10/16/centrale-elettrica-renzo-piano/

    www.archiportale.com/news/2015/10/architettura/renzo-piano-firma-una-centrale-delle-idee-per-mosca_48427_3.html

     

    WEB

    Progetto Futur-e Enel

    www.futur-e.enel.it

    Archeologia Industriale

    www.archeologiaindustriale.net

    Video Enel sulla centrale termoelettrica di Genova

    www.youtube.com/watch?v=_uaXUADtfJk

    www.youtube.com/watch?v=e3KtaiyZ6jc

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Ricevimento: Su appuntamento via e-mail a federica.alcozer@gmail.com

    Commissione d'esame

    CARMELA ANDRIANI (Presidente)

    ENRICO MOLTENI

    VITTORIO PIZZIGONI

    LEZIONI

    MODALITA' DIDATTICHE

    Il laboratorio si svolgerà il giovedì pomeriggio (14,30 -18,30) e il venerdì mattina 9,30 -13,00) come da calendario allegato o secondo indicazioni fornite a lezione. Il laboratorio prevede il lavoro in gruppi (minimo 2 persone, massimo 3 persone) e attività di lavoro diversificate e integrate, in particolare revisioni collettive o singole, alla presenza del docente e degli assistenti, lezioni frontali del docente, conferenze e presentazioni di altri docenti o professionisti invitati su tematiche attinenti al tema del corso. È previsto lo svolgimento di un workshop intensivo a chiusura del laboratorio e in preparazione della mostra dei progetti ed esame finale.

    INIZIO LEZIONI

    29 settembre 2016

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    L’esame prevede una presentazione da parte del gruppo su materiali digitali e cartacei ad illustrazione della proposta progettuale elaborata. Gli elaborati d’esame verranno specificati nel corso delle prime lezioni del laboratorio.

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    Durante il laboratorio verrà verificata la presenza di tutti gli studenti mediante firma all’inizio e alla fine dell’orario delle lezioni.

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note
    09/02/2018 10:00 GENOVA Orale