IGIENE GENERALE ED APPLICATA

IGIENE GENERALE ED APPLICATA

_
iten
Codice
62665
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
8 cfu al 2° anno di 8746 ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA (LM-46) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/42
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA )
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

PRESENTAZIONE

L'Igiene generale ed applicata, in una visione olistica dell'uomo, è la scienza che si ripropone di rendere la vita più lunga, più sana e più bella. A questo scopo in una visione individuale e collettiva si occupa da un lato di prevenire le malattie e dall'altro di potenziare al massimo lo stato di buona salute.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscere e applicare la metodologia epidemiologica al fine di analizzare, comprendere, valutare i problemi di salute ed assistenza di ordine generale e di specifico interesse odontoiatrico a livello sia del singolo che della comunità. Identificare ed analizzare i fattori che influenzano la salute. Conoscere ed applicare le normative per la tutela dell’ambiente e la sicurezza dei lavoratori in ambito odontoiatrico.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Lo studente alla fine del corso dovrà:

1. Conoscere come è organizzato: il Servizio Sanitario Nazionale, la sanità privata e l'assistenza odontoiatrica in Italia;

2. Conoscere le fondamentali modalità di studio epidemiologico e saperne interpretare i risultati;

3. Conscere le principali malattie infettive ed essere capace di prevenirle con specifico riferimento allo studio odontoiatrico.

Modalità didattiche

Lezioni frontali

PROGRAMMA/CONTENUTO

Cenni sul Servizio sanitario nazionale. La promozione della salute. Cenni sull'organizzazione della medicina privatistica e odontoiatrica in Italia. La metodologia epidemiologica: gli studi caso-controllo e di coorte. Epidemiologia generale delle malattie infettive. Epidemiologia e profilassi di: vaiolo tetano, difterite, pertosse, morbillo, parotite, rosolia, varicella, influenza, malattie da pneunmococco, malattie da meningococco, AIDS, epatiti virali, poliomielite. Cenni sulle principali malattie a ciclo entero-orale. Cenni sulle malattie trasmesse da vettori.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Signorelli C. Igiene, Epidemiologia e Sanità Pubblica, SEU 2011 - VI Edizione.  A. Boccia, G. Ricciardi, Igiene generale della scuola e dello sport, Idelson-Gnocchi, Napoli, 2002. Testo Complementare: Auxilia F, Pontello M. Igiene e Sanità Pubblica – Educazione sanitaria. PICCIN 2011.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il ricevimento degli studenti è fissato ogni martedì dalle 14 alle 15. Si consiglia di avvisare il docente telefonicamente (0103538508) o via mail (daniela.amicizia@unige.it). E' possibile avere un appuntamento anche al di fuori della data e dell'orario, previa richiesta.

Commissione d'esame

CARLO PESCE

PAOLO ORLANDO

ANNA MARCHESE

ROBERTO GASPARINI

DANIELA AMICIZIA

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto

Modalità di accertamento

Valutazione dell'esame scritto: 30 quiz a risposta multipla con 4 risposte di cui una esatta. Per ogni risposta esatta 1 punto, per ogni risposta errata o mancante 0 punti;

                                                - una domanda a risposta aperta: da 0 a 3 punti.