ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE

ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE

_
iten
Codice
60024
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
9 cfu al 2° anno di 8697 ECONOMIA AZIENDALE (L-18) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SECS-P/08
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (ECONOMIA AZIENDALE )
periodo
1° Semestre
frazionamenti
Questo insegnamento è diviso in 2 frazioni: A, B. Questa pagina si riferisce alla frazione AB
propedeuticita

PRESENTAZIONE

Il corso introduce il concetto di impresa e ne analizza il ruolo all'interno dell'ambiente di riferimento. Procede con una analisi dell'impresa relativamente alle sue risorse e competenze, ai suoi processi di definizione delle strategie, alle sue principali funzioni interne.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Le imprese, attraverso le quali si esprime in maniera emblematica il cambiamento dei sistemi produttivi, sono intese come soggetti complessi al loro interno e nei rapporti con l'ambiente; ambiente costituito da altre imprese (legate da rapporti di competizione e di collaborazione), ma anche da altre soggettività politiche, sociali, istituzionali, il cui ruolo non e estraneo ai processi di trasformazione. Il corso si propone di fornire allo studente le principali categorie concettuali e strumentali per approcciare la realtà delle imprese

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso intende fornire allo studente le principali categorie concettuali e i fondamentali modelli strumentali per interpretare la realtà delle imprese – industriali e di servizi – rispetto alle caratteristiche interne e ai rapporti con l’ambiente esterno. Sotto quest’ultimo profilo, ci si propone di evidenziare le relazioni di competizione e collaborazione con le altre imprese e le interazioni con le soggettività politiche, sociali, economiche e istituzionali che ricoprono un ruolo attivo nell’ambito dei processi di trasformazione economica.

Modalità didattiche

Lezioni frontali, analisi di casi, testimonianze aziendali.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Parte I: Aspetti introduttivi sull’impresa

  • L’impresa e le sue finalità
  • L’impresa come sistema
  • Missione, visione e strategia

 

Parte II: Impresa, ambiente e vantaggio competitivo

  • L’impresa e i suoi rapporti con l’ambiente esterno:
    • il macroambiente: definizione e criteri per l’analisi
    • l’ambiente competitivo: definizione e criteri per l’analisi
  • L’impresa e i suoi rapporti con l’ambiente interno:
    • le risorse: definizione e classificazione
    • dalle risorse alle competenze
    • competenze distintive e vantaggio competitivo
  • Modelli, attività e processi per la creazione del valore
  • Le strategie competitive e di sviluppo

 

Parte III: Approfondimenti su alcune funzioni aziendali:

  • La produzione
  • La logistica
  • La finanza
  • La gestione della tecnologia

 

Parte IV: Approfondimenti monografici

  • Elementi di economia e gestione delle imprese di servizi
  • Elementi sulla gestione delle piccole imprese

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Esclusivamente per gli studenti frequentanti:

  • Appunti dalle lezioni.

Per gli studenti frequentanti e non frequentanti:

  • F. Fontana – M. Caroli, Economia e gestione delle imprese, McGraw-Hill, Milano, 2013 (quarta edizione); oppure Genco P., Calvelli A, Economia e gestione delle imprese, Giappichelli, Torino, 2017
  • In Aulaweb verranno indicate le parti del libro da preparare per la verifica dell’apprendimento, nonché eventuali integrazioni e approfondimenti.

Per gli studenti stranieri che desiderino svolgere l'esame in lingua inglese:

  • Grant R. (2013), Contemporary Strategy Analysis, 8th Edition, Wiley (le parti del libro da studiare verranno indocate su richiesta).

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Lunedì ore 10.00

Ricevimento: Giovedì ore 10.30 https://unige.it/staff/persone/rdn/SQYNDVNHAgEBBFtI  

Commissione d'esame

LARA PENCO (Presidente)

RICCARDO SPINELLI

GIOVANNI SATTA

GIORGIA PROFUMO

CLARA BENEVOLO

PIETRO GENCO

ROBERTA SCARSI (Presidente)

RICCARDO SPINELLI

GIORGIA PROFUMO

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali, analisi di casi, testimonianze aziendali.

INIZIO LEZIONI

I semestre

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE A

ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE B

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto

Modalità di accertamento

L’esame è scritto nella forma di domande aperte. Verte su tutti gli argomenti del programma. La valutazione tiene conto della conoscenza degli argomenti, della capacità di collegare i diversi argomenti, del corretto uso della terminologia tecnica, della capacità di commentare e/o fornire esempi che dimostrino la padronanza degli strumenti teorici studiati.

ALTRE INFORMAZIONI

Risultati di apprendimento previsti: al termine del corso, lo studente dovrebbe essere in grado di riconoscere e/o applicare i principali modelli teorici dell'analisi strategica e di risolvere semplici case study.

La frequenza viene rilevata e certificata dalla docente.

È previsto salto d’appello esclusivamente nell’ambito della sessione con 4 appelli d’esame (sessione invernale).

Se si rifiuta entro i termini utili una valutazione sufficiente, ci si può sempre ripresentare all’appello successivo.

Gli studenti Erasmus possono presentarsi a sostenere l’esame in tutti gli appelli disponibili.