Il corso di laurea in Ostetricia ha l’obiettivo di formare ostetriche in grado di offrire con propria responsabilità, in autonomia e/o in collaborazione con altri professionisti sanitari e sociali, nel pieno rispetto dei principi etici e deontologici, interventi in ambito assistenziale, relazionale, educativo, gestionale, formativo e di ricerca volti alla prevenzione, diagnosi, cura, salvaguardia e recupero della salute in ambito ostetrico, neonatale e ginecologico nei diversi contesti di vita e luoghi di assistenza.
Il corso di Laurea è organizzato in attività teoriche e tirocinio clinico. Utilizza metodologie didattiche attive centrate sullo studente per permettere una progressiva acquisizione di conoscenze, capacità di comprensione e di apprendimento, autonomia di giudizio e abilità comunicative. Inoltre sperimenta la pratica clinica prima del tirocinio sia nel laboratorio gestuale, che nel Centro di Simulazione Avanzata.
L’ostetrica trova occupazione in strutture sanitarie pubbliche e private, in regime di libera professionista, in tutti i servizi territoriali e domiciliari dedicati alla prevenzione, diagnosi, cura, salvaguardia e recupero della salute in ambito ostetrico, neonatale, ginecologico, sessuologico sia sul territorio nazionale che nei Paesi UE o in altri Paesi che riconoscono il titolo.