Il corso di laurea magistrale è organizzato secondo tre curricula, chiamati "Chimica Analitica per lo Studio dell’Ambiente", "Chimica dello Stato Solido applicata ai Materiali e all'Energia" e "Chimica Organica applicata ai Materiali e alle Scienze della Vita". La Laurea Magistrale è accessibile senza debiti da Chimica e Tecnologie Chimiche e Scienza dei Materiali.
Il corso di laurea prevede molti insegnamenti teorico-pratici, che comportano numerose esercitazioni di laboratorio. Inoltre, al secondo anno, è prevista una lunga tesi di ricerca, che può essere anche svolta all'estero o presso aziende.
Industria chimica, farmaceutica, alimentare, cosmetica, metalmeccanica, elettronica e manufatturiera in genere, laboratori di analisi o di ricerca pubblici e privati. Libera professione, insegnamento. Dottorato di ricerca.