Il Corso di Laurea ha come finalità la formazione di ricercatori ed esperti nel campo della diagnostica, della conservazione e del restauro dei beni culturali, che integrino competenze scientifiche e storico-artistiche. La didattica è rivolta alla caratterizzazione chimica e fisica dei materiali e dei relativi processi di degrado, allo studio delle tecniche artistiche e di quelle di prevenzione e restauro, e alla conoscenza (teorica e pratica) delle principali metodologie analitiche applicate.
Partecipazione attiva all'effettuazione di analisi diagnostiche non invasive (XRF, IR, Raman) su opere, anche appartenenti al patrimonio artistico di Ateneo, generalmente in loco con strumenti portatili di avanguardia. Visite a laboratori di restauro.
Come Esperto Scientifico dei Beni Culturali:
  • Università ed Enti di Ricerca pubblici e privati;
  • Istituzioni del Ministero dei Beni Artistici e Culturali preposte alla tutela dei Beni Culturali;
  • Musei, Biblioteche, Archivi;
  • Laboratori di restauro