Obiettivo generale del Corso di Laurea è quello di portare gli studenti a sviluppare competenze teoriche, metodologiche e pratiche in materia di gestione del patrimonio culturale (nell’ambito dei tre curricula: Beni Archeologici, Beni archivistici e librari e Beni storico-artistici). Il Corso appartiene alla sfera degli studi umanistici, ma è aperto ad aspetti propri degli ambiti scientifici e tecnologici, al fine di sostenere gli studenti nella costruzione di specifici profili professionali.
Accanto alle tradizionali lezioni frontali sono previste attività sul territorio, con esperienze di cantiere di scavo per il curriculum archeologico, di studio e valorizzazione del patrimonio culturale presso musei, archivi ed altri enti per i curricula storico artistico ed archivistico.
Impiego presso enti (sovrintendenze, musei, biblioteche, archivi) o aziende operanti nel campo della tutela e fruizione dei beni culturali; iniziative imprenditoriali nel settore. La prosecuzione degli studi (laurea magistrale) è richiesta per l’accesso alle carriere pubbliche e all’insegnamento.