Il Corso ha durata biennale e un percorso formativo di 120 CFU con frequenza obbligatoria. L’attività didattica si articola su base semestrale. Il Corso offre una formazione culturale e professionale avanzata per intervenire nei processi assistenziali, gestionali, formativi e di ricerca nell’area della prevenzione. L’accesso al Corso è a numero programmato (L. 264/99). I requisiti di accesso sono dettagliati nel Regolamento didattico del Corso.
Lo studente è coinvolto in progetti di management sanitario, di tutorship e di ricerca presso le strutture sanitarie territoriali preposte alla prevenzione e le strutture universitarie.
Dipartimenti di Prevenzione, Servizi di Prevenzione e Protezione delle ASL, Agenzie Regionali per la Prevenzione Ambientale, Direzioni sanitarie ospedaliere, Distretti Socio Sanitari delle ASL, strutture universitarie, attività libero professionale.