Il Corso, nei suoi diversi percorsi formativi, fornisce conoscenze avanzate di carattere metodologico, culturale e professionale nei settori politico-sociale, storico, giuridico, economico, geografico, antropologico e linguistico, idonee ad analizzare e gestire le problematiche relative alla dimensione internazionale dei fenomeni, nonché a ideare e realizzare progetti, con particolare attenzione a organizzazioni internazionali, processo d’integrazione europea, cooperazione e politiche di sviluppo.
Simulazioni (Parlamento o Consiglio europeo), viaggi presso organizzazioni internazionali, stages e seminari professionalizzanti, corsi in lingua inglese, soggiorni di studio presso Università estere nel quadro di programmi internazionali ed europei.
Svolgimento di funzioni direttive e gestionali nel settore relazioni internazionali e cooperazione allo sviluppo presso organizzazioni ed amministrazioni internazionali ed europee, ambasciate e consolati, istituti di cultura all'estero.