SOCIOLOGIA DELL'OPINIONE PUBBLICA

SOCIOLOGIA DELL'OPINIONE PUBBLICA

_
iten
Codice
61520
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
6 cfu al 1° anno di 8769 INFORMAZIONE ED EDITORIA (LM-19) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SPS/11
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (INFORMAZIONE ED EDITORIA )
periodo
2° Semestre

PRESENTAZIONE

L’insegnamento si inserisce all’interno del Corso di Studi presentando la prospettiva sociologica applicata all’analisi dell’opinione pubblica

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L'insegnamento affronta gli attori, i processi e le dinamiche di interazione che intervengono nella formazione dell'opinione pubblica discutendone i principali modelli teorici. L'obiettivo formativo è l'acquisizione dei fattori che rendono l'opinione pubblica il nesso funzionale necessario tra società civile e società politica. Obiettivo è, inoltre, l'acquisizione delle traiettorie di mutamento di tale nesso in ordine al mutamento delle società contemporanee. Alla fine del corso gli studenti acquisiranno la formazione culturale e le competenze specialistiche per cogliere e valutare criticamente le dinamiche caratterizzanti l'opinione pubblica. I materiali dell'insegnamento saranno disponibili in Aulaweb per agevolare gli studenti che non possono frequentare regolarmente le lezioni.

Modalità didattiche

Lezioni frontali

E' prevista un'esercitazione in cui gli studenti sono coinvolti direttamente

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il corso affronta gli attori, i processi e le dinamiche di interazione che intervengono nella formazione dell’opinione pubblica (OP) discutendone i principali modelli normativi. L’obiettivo è analizzare la funzione politica dell’OP quale nesso tra società civile e società politica. Particolare attenzione viene posta alle dinamiche di trasformazione di tale nesso in ordine al mutamento delle società contemporanee. Il corso si articola in quattro parti prevalentemente teoriche dedicate rispettivamente a: teorizzare l’OP, influenzare l’OP, rilevare l’OP, OP e mutamento sociale. Inoltre è prevista un’esercitazione in cui gli studenti sono coinvolti direttamente

TESTI/BIBLIOGRAFIA

I materiali per sostenere l’esame saranno disponibili su Aulaweb prima dell’inizio del corso e associati alle diverse parti in cui questo si articola. Gli studenti dovranno leggere i materiali indicati prima delle rispettive lezioni secondo lo schema che sarà disponibile in Aulaweb.

Per gli studenti stranieri i testi consigliati sono:

McCombs M. (2013), Setting the Agenda: The Mass Media and Public Opinion, Polity Press, Cambridge

Crespo, I., V. Martínez, A. Mora, C. Moreno y R. Rabadán (2016). Herramientas para la Investigación de la Opinión Pública, Tirant lo Blanch, Valencia

oppure

Carabante Muntada J.M. (2013), Entre la esfera pública y la política discursiva, Difusión Juridica y Temas Actualidad S.A., Madrid

Daghmi F., Toumi F. et Amsidder A. (2015), Médias et changements. Formes et modalitès de l’agir citoyen, L’Armattan, Paris

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: L'orario di ricevimento sarà comunicato all'inizio dell'anno accademico e sarà differente per il primo e per il secondo sementre. Scrivere al docente per appuntamento.

Commissione d'esame

ANDREA FABRIZIO PIRNI (Presidente)

LUCA RAFFINI

PAOLO PARRA SAIANI

STEFANO MONTI BRAGADIN

ANDREA CATANZARO

AGOSTINO MASSA

STEFANO BONABELLO

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali

E' prevista un'esercitazione in cui gli studenti sono coinvolti direttamente

INIZIO LEZIONI

II semestre

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

SOCIOLOGIA DELL'OPINIONE PUBBLICA

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame si svolgerà oralmente. È prevista almeno una domanda per ciascuna parte in cui è articolato il corso. Per il superamento dell’esame il candidato dovrà dimostrare una conoscenza almeno sufficiente su ciascuna parte. I criteri di valutazione consistono in: coerenza della risposta con la domanda del commissario, conoscenza delle tematiche affrontate, precisione e proprietà del linguaggio scientifico sul tema, capacità di collegamento fra tematiche affini, argomentazione a sostegno del ragionamento autonomo, capacità di sintesi, efficacia nel riproporre le riflessioni degli autori trattati, utilizzo sinergico delle conoscenze acquisite dai testi e dalle lezioni. Gli studenti stranieri potranno sostenere l’esame in inglese, spagnolo o francese. La Commissione è designata dal Consiglio di Dipartimento e presieduta dal docente titolare del corso.

Modalità di accertamento

Esame