SOCIOLOGIA DEL MUTAMENTO POLITICO E SOCIALE

SOCIOLOGIA DEL MUTAMENTO POLITICO E SOCIALE

_
iten
Codice
87068
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
6 cfu al 2° anno di 10177 SCIENZE INTERNAZIONALI E DELLA COOPERAZIONE (LM-52) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SPS/11
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE INTERNAZIONALI E DELLA COOPERAZIONE )
periodo
2° Semestre

PRESENTAZIONE

L’insegnamento si inserisce all’interno del Corso di Studi presentando la prospettiva sociologica applicata all’analisi del mutamento politico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’insegnamento affronta gli attori, i fattori, le dinamiche e le condizioni sociologicamente rilevanti che intervengono sui processi di mutamento nelle società contemporanee. L’obiettivo è analizzare i caratteri tendenzialmente omogenei e disomogenei fra diverse forme di mutamento comparando sistemi sociali differenti. Particolare attenzione viene posta alle dinamiche di mutua interazione tra mutamento politico e mutamento sociale. Alla fine del corso gli studenti acquisiranno la formazione culturale e le competenze specialistiche per cogliere e interpretare criticamente le macro-dinamiche che riguardano i nessi tra mutamento politico e mutamento sociale.

Modalità didattiche

Lezioni frontali

E' prevista un’esercitazione in cui gli studenti sono coinvolti direttamente.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il corso affronta gli attori, i fattori, le dinamiche e le condizioni sociologicamente rilevanti che intervengono sui processi di mutamento nelle società contemporanee. L’obiettivo è analizzare i caratteri tendenzialmente omogenei e disomogenei fra diverse forme di mutamento comparando sistemi sociali differenti. Particolare attenzione viene posta alle dinamiche di mutua interazione tra mutamento politico e mutamento sociale. Il corso si articola in tre parti: le teorie del mutamento sociale; le trasformazioni della sfera politica in ordine al mutamento sociale; l’analisi di alcuni casi studio relativi ad aree geografiche e culturali differenti. Inoltre è prevista un’esercitazione in cui gli studenti sono coinvolti direttamente.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

I materiali per sostenere l’esame saranno disponibili su Aulaweb prima dell’inizio del corso e associati alle diverse parti in cui questo si articola. Gli studenti dovranno leggere i materiali indicati prima delle rispettive lezioni secondo lo schema che sarà disponibile in Aulaweb. Per gli studenti stranieri i testi consigliati sono:

Beck U. (2015), The Reinvention of Politics: Rethinking Modernity in the Global Social Order, Polity Press, Cambridge

Arnanz E., Barba C., Manovel M.J., Mayol I., Pérez Arróspide J.A. (2015), Ciudadanía y calidad democrática Recuperar la dignidad de la política, Fundación Esplai, Madrid reperibile al link:

http://fundacionesplai.org/wp-content/uploads/2015/02/Ciudadnia_calidad_democratica_cast.pdf

Ndiaye A. (2016), Paradigmes du développement. Quels systèmes et approches pour l’Afrique?, L’Harmattan, Paris

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: L'orario di ricevimento sarà comunicato all'inizio dell'anno accademico e sarà differente per il primo e per il secondo sementre. Scrivere al docente per appuntamento.

Commissione d'esame

ANDREA FABRIZIO PIRNI (Presidente)

LUCA RAFFINI

PAOLO PARRA SAIANI

STEFANO MONTI BRAGADIN

ANDREA CATANZARO

AGOSTINO MASSA

STEFANO BONABELLO

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali

E' prevista un’esercitazione in cui gli studenti sono coinvolti direttamente.

INIZIO LEZIONI

II semestre

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

SOCIOLOGIA DEL MUTAMENTO POLITICO E SOCIALE

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame si svolgerà oralmente. È prevista almeno una domanda per ciascuna parte in cui è articolato il corso. Per il superamento dell’esame il candidato dovrà dimostrare una conoscenza almeno sufficiente su ciascuna parte. I criteri di valutazione consistono in: coerenza della risposta con la domanda del commissario, conoscenza delle tematiche affrontate, precisione e proprietà del linguaggio scientifico sul tema, capacità di collegamento fra tematiche affini, argomentazione a sostegno del ragionamento autonomo, capacità di sintesi, efficacia nel riproporre le riflessioni degli autori trattati, utilizzo sinergico delle conoscenze acquisite dai testi e dalle lezioni. Gli studenti stranieri potranno sostenere l’esame in inglese, spagnolo o francese. La Commissione è designata dal Consiglio di Dipartimento e presieduta dal docente titolare del corso.

Modalità di accertamento

Esame