ISTOLOGIA

iten
Codice
65460
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
2 cfu al 1° anno di 9293 TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (L/SNT3) GENOVA

2 cfu al 1° anno di 9280 EDUCAZIONE PROFESSIONALE (L/SNT2) GENOVA

2 cfu al 1° anno di 9281 FISIOTERAPIA (L/SNT2) GE SAN MARTINO

2 cfu al 1° anno di 9282 LOGOPEDIA (L/SNT2) GENOVA

2 cfu al 1° anno di 9283 ORTOTTICA ED ASSISTENZA OFTALMOLOGICA (L/SNT2) GENOVA

2 cfu al 1° anno di 9284 PODOLOGIA (L/SNT2) GENOVA

2 cfu al 1° anno di 9286 TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA (L/SNT2) GENOVA

2 cfu al 1° anno di 9287 TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITA' DELL'ETA' EVOL (L/SNT2) GENOVA

2 cfu al 1° anno di 9288 DIETISTICA (L/SNT3) GENOVA

2 cfu al 1° anno di 9289 IGIENE DENTALE (L/SNT3) GENOVA

2 cfu al 1° anno di 9291 TECN.FISIOPATOL.CARDIOCIRCOLAT.E E PERFUS.CARDIOVASC (L/SNT3) GENOVA

2 cfu al 1° anno di 9292 TECNICHE AUDIOPROTESICHE (L/SNT3) GENOVA

2 cfu al 1° anno di 9294 TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA, PER IMMAGINI E RADIOT (L/SNT3) GENOVA

2 cfu al 1° anno di 9297 TECNICHE ORTOPEDICHE (L/SNT3) GENOVA

2 cfu al 1° anno di 9298 TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGH (L/SNT4) GENOVA

2 cfu al 1° anno di 9299 ASSISTENZA SANITARIA (L/SNT4) GENOVA

2 cfu al 1° anno di 9276 INFERMIERISTICA (L/SNT1) CHIAVARI

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/17
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il modulo di Istologia, nell'ambito del C.I. di Anatomia e Istologia, si prefigge di integrare le conoscenze dell’"istologia funzionale" e della biologia delle cellule ponendosi l'obiettivo di fornire allo studente conoscenze sull’organizzazione delle cellule e dei tessuti umani, con particolare attenzione al rapporto fra struttura e funzione. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscere la struttura, l’organizzazione e la funzione dei vari tessuti umani e le caratteristiche morfologico-funzionali delle cellule che li compongono

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Al fine di fornire allo studente una visione completa circa l'organizzazione dei tessuti, sono discusse le metodiche di base e più avanzate per l'analisi dell'organizzazione dei tessuti umani e come questa organizzazione sia strumentale ad assicurare la piena funzionalità omeostatica dei tessuti.

Il Corso si pone quindi i seguenti obiettivi:

1. impartire nozioni di base sulla morfologia, l'organizzazione cellulare e molecolare dei tessuti umani;

2. discutere in modo approfondito le caratteristiche cellulari e molecolari delle differenti popolazioni di cellule staminali nei vari tessuti;

3. descrivere le proprietà funzionali dei vari tessuti e delle cellule che li compongono soffermandosi anche su aspetti fisio-patologici.

MODALITA' DIDATTICHE

Insegnamento frontale

PROGRAMMA/CONTENUTO

LA CELLULA EUCARIOTICA:

Passi principali nell’evoluzione della cellula eucariotica

La membrana cellulare:

Struttura e funzioni

Trasporti attraverso la membrana

Endocitosi ed esocitosi

Il citoplasma:

Ialoplasma

Ribosomi

Reticolo endoplasmatico rugoso (RER)

Reticolo endoplasmatico liscio (REL)

Complesso di Golgi

Lisosomi

Perossisomi

Mitocondri

Il Citoscheletro

Il movimento cellulare

Motilità cellulare e trasporto intracellulare

Le giunzioni cellulari

Il nucleo

Nucleolo

Il ciclo cellulare e la mitosi

 

I TESSUTI:

 

Il tessuto epiteliale

Epiteli di rivestimento: organizzazione e   classificazione

Specializzazioni di superficie delle cellule epiteliali (microvilli, stereociglia, ciglia)

Epiteli secernenti:

•          ghiandole esocrine

•          ghiandole endocrine

 

Il tessuto connettivo:

Matrice extracellulare:

•          componente fibrillare

•          sostanza fondamentale

Cellule del connettivo

Connettivi propriamente detti

Connettivi di sostegno: tessuto cartilagineo e tessuto osseo

Ossificazione

Connettivi a funzione trofica: sangue e linfa

Tessuto linfoide

Cellule del sistema immunitario innato e adattativo

Il tessuto muscolare:

  • tessuto muscolare striato scheletrico e cardiaco
  • tessuto muscolare liscio

Struttura delle miofibrille e  contrazione muscolare

Il tessuto nervoso:

  • i neuroni
  • le cellule di glia,
  • le fibre nervose,
  • sinapsi e trasmissione dell’impulso

sinapsi

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Citologia, Istologia e Anatomia Microscopica a cura di D. Zaccheo e M. Pestarino, Casa Editrice Pearson

Citologia e Istologia funzionale a cura di A. Calligaro e coll., Edi Ermes.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento, contattare il Docente via e-mail: mariella.dellachiesa@unige.it  

Ricevimento: Su appuntamento, contattare il Docente via e-mail: emanuela.marcenaro@unige.it

Ricevimento: Su appuntamento, contattare il Docente via e-mail: simona.sivori@unige.it

Commissione d'esame

FABIO GIUSEPPE GHIOTTO (Presidente)

EMANUELA MARCENARO (Presidente)

KATIA CORTESE

MARIELLA DELLA CHIESA

FRANCO FAIS

DANIELE SAVERINO

CARLO TACCHETTI (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

Insegnamento frontale

INIZIO LEZIONI

Ottobre 2016

Orari delle lezioni

ISTOLOGIA

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Orale

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

L'esame è orale. Esso è sempre condotto dai titolari del corso e ha una durata di almeno 30 minuti (tipicamente 45 minuti). Con queste modalità, data l'esperienza pluriennale di esami nella disciplina, la commissione è in grado di verificare con elevata accuratezza il raggiungimento degli obiettivi formativi dell'insegnamento. Quando questi non sono raggiunti, lo studente è invitato ad approfondire lo studio e ad avvalersi di ulteriori spiegazioni da parte dei docenti titolari.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
20/06/2017 09:00 GENOVA Orale istituto anatomia umana
13/07/2017 09:00 GENOVA Orale istituto anatomia umana
20/09/2017 09:00 GENOVA Orale istituto anatomia umana