SISTEMI FEDERALI E REGIONALI COMPARATI

SISTEMI FEDERALI E REGIONALI COMPARATI

_
iten
Codice
57082
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
6 cfu al 1° anno di 8772 AMMINISTRAZIONE E POLITICHE PUBBLICHE (LM-63) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
IUS/21
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (AMMINISTRAZIONE E POLITICHE PUBBLICHE )
periodo
2° Semestre

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Obiettivo formativo del corso è di fornire un approfondimento della conoscenza delle forme di Stato federali e regionali contemporanee, sia sul piano della distribuzione delle competenze tra centro e periferia, sia su quello degli strumenti di cooperazione tra i diversi livelli di governo.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il corso è volto a fornire gli strumenti necessari per la conoscenza approfondita e l’analisi critica dell’articolazione territoriale esistente negli ordinamenti costituzionali contemporanei, considerando la ripartizione di poteri e funzioni fra centro e periferia, la struttura di diversi livelli di governo (locali, regionali, nazionali e sovranazionali) e le relazioni fra di essi.

A tal fine, seguendo le metodologie proprie al diritto comparato, verrà affrontato uno studio volto a ricostruire i caratteri generali dei diversi modelli di decentramento territoriale, esaminando alcune esperienze ritenute particolarmente significative, la loro evoluzione storica e le più recenti tendenze.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Oltre agli appunti delle lezioni, si suggerisce lo studio dei seguenti volumi:

- A. Reposo, Profili dello Stato autonomico. Federalismo e regionalismo, Giappichelli, Torino, 2013.

- R. Bifulco (a cura di), Ordinamenti federali comparati¸ I, Gli Stati federali “classici”, Giappichelli, Torino, 2010 (da pag. 3 a pag. 132, da pag.138 a pag. 142, da pag. 183 a pag. 300, da pag. 320 a pag. 374, da pag. 381 a pag. 392).

Ulteriori letture, utili all’aggiornamento e all’approfondimento delle tematiche affrontate, verranno segnalate durante il Corso.

Gli studenti che non potranno frequentare le lezioni devono integrare la preparazione con lo studio del seguente volume:

- R. Bifulco (a cura di), Ordinamenti federali comparati¸ II, America Latina, India, Europa, Unione europea, Giappichelli, Torino, 2012 (da pag. 3 a pag. 226 e da pag. 269 a pag. 337).

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il docente riceve gli studenti il mercoledì, dalle 12.00 alle 14.00 (e, in altri giorni e orari, su appuntamento), presso l'Albergo dei Poveri, torre centrale, quinto piano.

Commissione d'esame

PATRIZIA MAGARO' (Presidente)

CRISTINA SOLLENNI

MARIA ANGELA ORLANDI

BEATRICE CORRADI

ADRIANO GIOVANNELLI

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

Le lezioni si svolgeranno nel secondo semestre, a partire dal 1 marzo 2017, con il seguente calendario:

- lunedì, dalle 10.00 alle 12.00

- martedì, dalle 10.00 alle 12.00

- mercoledì, dalle 14.00 alle 16.00

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

SISTEMI FEDERALI E REGIONALI COMPARATI

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame si svolgerà in forma orale. Verranno discussi quattro temi inerenti il Corso,uno dei quali potrà esser scelto dallo studente.

La Commissione di esame è designata dal Consiglio di Dipartimento e presieduta dal docente titolare del Corso.