LINGUA GRECA E GENERI LETTERARI (LM)

LINGUA GRECA E GENERI LETTERARI (LM)

_
iten
Codice
80234
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
6 cfu al 2° anno di 9023 SCIENZE DELL'ANTICHITÀ: ARCH., FILOL.E LETT., STORIA (LM-15) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-FIL-LET/02
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE DELL'ANTICHITÀ: ARCH., FILOL.E LETT., STORIA)
periodo
1° Semestre

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Saranno analizzati testi rilevanti per le problematiche legate al rapporto fra dialetti, lingua letteraria e generi della letteratura greca antica, con nozioni fondamentali di metrica allo scopo che lo studente possa apprezzare l'apporto specifico dei principali autori, sviluppare la capacità di contestualizzione e di interpretare un testo con adeguata competenza filologica e sensibilità letteraria.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Lo scontro fra sofistica e socratismo sullo sfondo del quinto secolo a.C.: lettura dell’Apologia di Socrate platonica.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

(1) Un’edizione divulgativa a scelta dell’Apologia di Socrate di Platone, purché dotata di traduzione italiana.
(2) I sofisti, prefazione di Franco Trabattoni, a cura di Mauro Bonazzi, BUR, Milano 2007.
(3) Un’edizione divulgativa a scelta delle Nuvole di Aristofane, purché dotata di traduzione italiana.
(4) Mauro Bonazzi, I sofisti, Carocci, Roma 2010.
N.B. I testi non disponibili sul mercato saranno fotocopiati (nei limiti delle norme sul copyright) o sostituiti.

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

VALTER LAPINI (Presidente)

LARA PAGANI

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

27 settembre 2016

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

LINGUA GRECA E GENERI LETTERARI (LM)

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

L’esame accerterà le competenze sui testi spiegati in aula e sui saggi riservati allo studio individuale. Sarà richiesto di leggere correttamente, e di tradurre in maniera sciolta, uno o più brani compresi nel programma, facendo seguire un commento grammaticale, filologico e letterario sulla base delle spiegazioni fornite dal docente durante il corso.
N.B.
(1) Per poter seguire utilmente il corso è necessaria una buona conoscenza di base della lingua greca.
(2) Chi fosse impossibilitato a frequentare assiduamente dovrà concordare con il docente (w.lap@libero.it // 338-1880197), con congruo anticipo, un programma alternativo.