RELIGIONI DEL MONDO CLASSICO

RELIGIONI DEL MONDO CLASSICO

_
iten
Codice
64931
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
9 cfu al 3° anno di 8457 LETTERE (L-10) GENOVA

9 CFU al 3° anno di 8455 FILOSOFIA (L-5) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-STO/06
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (LETTERE )
periodo
2° Semestre

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

La disciplina intende proporre gli strumenti critici fondamentali per studiare la formazione e lo sviluppo delle religioni del mondo classico nell'ottica storico-comparativa, per esaminarne le trasformazioni e le interferenze di tipo culturale, rituale e mitologico.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Introduzione allo studio della storia delle religioni. Tipologia storica delle religioni. La mitologia classica. Il politeismo in Grecia. Il politeismo dei Romani.

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

1. Introduzione allo studio della storia delle religioni. Tipologia storica delle religioni. La mitologia classica. Il politeismo in Grecia. Il politeismo dei Romani.
2. La supplica: rituale e modello sociale.

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Philippe Borgeaud, Francesca Prescendi (a cura di), Religioni antiche. Un'introduzione comparata (edizione italiana a cura di Daniela Bonanno e Gabriella Pironti), Carocci 2011.

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

1. Philippe Borgeaud, Francesca Prescendi (a cura di), Religioni antiche. Un'introduzione comparata (edizione italiana a cura di Daniela Bonanno e Gabriella Pironti), Carocci 2011.
2. Sintesi fornita dal docente.

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

SILVANA FASCE (Presidente)

ROSANNA ROCCA

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

14 febbraio 2017

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

RELIGIONI DEL MONDO CLASSICO

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

L'esame finale orale, per gli studenti frequentanti le lezioni, si svolgerà sulla base del lavoro seminariale svolto in aula, accertata la conoscenza della parte istituzionale in corso d'anno oppure al termine del corso. Gli studenti non frequentanti sosterranno l'esame orale finale in un'unica prova.