CHIMICA PER IL RESTAURO 1 (ANALISI)

CHIMICA PER IL RESTAURO 1 (ANALISI)

_
iten
Codice
81119
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
2 cfu al 1° anno di 8470 BENI ARCHITETTONICI E DEL PAESAGGIO (SSPC-2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
CHIM/07
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (BENI ARCHITETTONICI E DEL PAESAGGIO)
periodo
Annuale
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone di fornire, mediante un linguaggio scientifico, le conoscenze di base sulla struttura della materia, sul legame chimico, sui  composti inorganici e organici e sulle conseguenti proprietà dei materiali.

In particolare tali strumenti saranno finalizzati a comprendere la natura dei materiali costitutivi un’opera, i processi di degrado che questi subiscono e i materiali e le metodologie coinvolti in un intervento conservativo.

Modalità didattiche

Lezioni frontali con intervento in laboratorio

PROGRAMMA/CONTENUTO

La struttura dell’atomo, massa atomica e numero atomico, configurazione elettronica degli elementi nel sistema periodico.

Il legame chimico: legame covalente puro, covalente polare e legame ionico.

Nomenclatura e proprietà delle specie inorganiche. Acidi, basi, pH.

La chimica organica: alcani, alcheni, alchini, alcool, aldeidi e chetoni, acidi carbossilici, alogeno e nitro derivati, ammine e ammidi. Nomenclatura e proprietà.

Stati di aggregazione della materia, soluzioni e solubilità, concentrazione delle soluzioni, diluizioni.

Chimica Macromolecolare: monomeri e polimeri, struttura e proprietà del materiali polimerici e loro applicazione nel settore dei beni culturali.

Cenni ai meccanismi di degrado dei manufatti di interesse storico-artistico.

La diagnostica scientifica applicata allo studio dei beni culturali.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Tutti i giorni su appuntamento

Commissione d'esame

RITA VECCHIATTINI (Presidente)

ANNA BOATO

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali con intervento in laboratorio