IMPIANTI TECNICI ED ENERGETICI

IMPIANTI TECNICI ED ENERGETICI

_
iten
Codice
66134
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
6 cfu al 3° anno di 8784 INGEGNERIA MECCANICA (L-9) LA SPEZIA
LINGUA
Italiano
SEDE
LA SPEZIA (INGEGNERIA MECCANICA )
moduli
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone di fornire allo studente i fondamenti ingegneristici e tecnologici degli impianti tecnici (riscaldamento e climatizzazione ambientale) ed energetici (bruciatori, generatori di vapore, turbine a gas). Lo studente acquisirà le conoscenze teoriche per la progettazione degli impianti e dei loro componenti, nonché la capacità pratica di applicare tale nozioni a casi di studio particolari, anche utilizzando software di simulazione.

Modalità didattiche

Lezioni, esercitazioni e laboratorio

PROGRAMMA/CONTENUTO

Le lezioni prevedono sia l’insegnamento di aspetti teorico-progettuali, sia l’applicazione di tali nozioni mediante esercizi numerici oppure l’utilizzo di software di simulazione.

La combustione nei sistemi energetici: Stechiometria della reazione di combustione; Metodi per il bilancio entalpico della combustione; Entalpia di Formazione; Indice di Wobbe per combustibili gassosi.

Le emissioni inquinanti e sistemi di abbattimento: Formazione ed unità di misura degli inquinanti; Tecniche di prevenzione delle emissioni; Sistemi di abbattimento dei SOx e dei NOx; Cenni a Fluidized Bed Combustor e Gassificazione; Cenni ai combustori delle turbine a gas.

Le caldaie, tecnologie ed aspetti progettuali: Bilancio termico e scambio termico nelle caldaie; Cenni a tecnologie innovative: boiler Once-Through e super-critici; Il Fouling; Metodi e calcolo della circolazione degli evaporatori; Cenni alle caldaie a biomassa per il teleriscaldamento; Esempio di caldaia per Locomotiva a vapore.

Modellazione e simulazione di sistemi energetici: Modelli lumped-parameter modulari; Risoluzione numerica di impianti energetici; Esercitazione di calcolo con il programma TEMP.

Altri contenuti che saranno sviluppati durante il sono quelli relativi alle tematiche energetiche focalizzate sia al riscaldamento e sia alla climatizzazione ambientale.

Riscaldamento: richiami di trasmissione del calore finalizzati al dimensionamento dei componenti di scambio termico. Descrizione degli impianti di riscaldamento e loro componenti.

Climatizzazione ambientale: richiami di psicrometria. Definizione del benessere ambientale MET. Calcolo del bilancio termico si un sistema. Dimensionamento degli impianti di climatizzazione.

Certificazione energetica degli edifici: Energia primaria. Esempio di calcolo di un certificato energetico.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

S.L. Dixon,  Fluid Mechanics and Thermodynamics of Turbomachinery – Elsevier.

G. Lozza - Turbine a gas e cicli combinati - Progetto Leonardo

S. Kakac, Boilers Evaporators, and Condensers, John Wiley & Sons Inc., 1991.

A. H. Lefebvre - Gas Turbine Combustion - Hemisphere.

O. Acton, C. Caputo, Introduzione allo Studio delle Macchine, UTET, Torino, 1979.

O. Acton, C. Caputo, Turbomacchine, UTET, Torino, 1986.

O. Acton, C. Caputo, Impianti motori, UTET, Torino, 1992.

Dispense del Corso M.Misale

A. Bejan, Heat Transfer, J. Wiley and Sons, 1993

P. Cavalletti, F. Arecco, Efficienza energetica degli edifici. Guida Operativa, Kluwer, 2013

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento

Ricevimento: Mario Misale: Martedì 18:00-18:30 (oppure su appuntamento - mario.misale@unige.it)    

Commissione d'esame

ALBERTO TRAVERSO (Presidente)

MARIO MISALE (Presidente)

ANNALISA MARCHITTO

LOREDANA MAGISTRI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni, esercitazioni e laboratorio

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame finale consta di due parti: la preparazione di un approfondimento scritto (esempio: presentazione) su un argomento a scelta dello studente, la prova orale.

ALTRE INFORMAZIONI

Propedeuticità :

Fisica Tecnica, Sistemi Energetici.