DIRITTO DELLA NAVIGAZIONE

DIRITTO DELLA NAVIGAZIONE

_
iten
Codice
64967
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
6 cfu al 2° anno di 8709 GIURISTA DELL'IMPRESA E DELL'AMMINISTRAZIONE (L-14) GENOVA

6 CFU al 4° anno di 7995 GIURISPRUDENZA (LMG/01) GENOVA

6 CFU al 3° anno di 7995 GIURISPRUDENZA (LMG/01) GENOVA

6 CFU al 5° anno di 7995 GIURISPRUDENZA (LMG/01) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
IUS/06
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (GIURISTA DELL'IMPRESA E DELL'AMMINISTRAZIONE )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso si propone di analizzare il diritto della navigazione marittima, con particolare attenzione ai profili di diritto internazionale uniforme

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Le fonti. La nave e il suo esercizio. I porti e gli operatori portuali: la legge 84/94 e successive modifiche. La tutela dell’ambiente marino: la protezione e il danno risarcibile. La vendita marittima e i charter parties. Il trasporto su polizza di carico: individuazione del vettore, principi della responsabilità ex recepto ed ex titulo, eventi esonerativi, criteri di risarcimento del danno, limitazione della responsabilità del vettore. Gli ausiliari ed intermediari del trasporto: raccomandatario, spedizioniere e broker. I sinistri della navigazione: urto, salvataggio e avaria comune. Le assicurazioni marittime: contratti, beni assicurati e copertura.

Modalità didattiche

Lezioni frontali del Prof. Sergio M. Carbone con la collaborazione del Prof. Andrea La Mattina

PROGRAMMA/CONTENUTO

La nave e la disciplina degli spazi marittimi  Le fonti: codice della navigazione, diritto internazionale privato e diritto materiale uniforme. La nave: navigabilità e ammissione alla navigazione, costruzione, locazione, vendita e finanziamento. L’esercizio della nave: nozione di armatore, responsabilità e limitazione. Il personale marittimo: comandante e equipaggio.I porti e gli operatori portuali: la legge 84/94 e successive modifiche. I contratti della navigazione  La vendita marittima e i charter parties. Il trasporto di persone. Il trasporto di cose determinate su polizza di carico: individuazione del vettore, principi della responsabilità ex recepto e ex titulo, eventi esonerativi, criteri di risarcimento del danno, limitazione della responsabilità del vettore. Gli ausiliari ed intermediari del trasporto: raccomandatario, spedizioniere e broker. I sinistri della navigazione: urto, salvataggio e avaria comune. Le assicurazioni marittime: contratti, beni assicurati e copertura. 
 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Libri di testo e eventuali materiali di lettura per gli studenti frequentanti
CARBONE-CELLE-LOPEZ DE GONZALO, Il diritto marittimo – Attraverso i casi e le clausole contrattuali, Torino, Giappichelli, 5a ed., 2015, limitatamente alle seguenti pagine: 1 – 63; 107 – 186; 207 - 220; 229 - 268; 313 - 361; 369 - 400; 419 - 446; 463 - 485 (pari a complessive pagine 322).


Libri di testo e eventuali materiali di lettura per gli studenti non frequentanti
CARBONE-CELLE-LOPEZ DE GONZALO, Il diritto marittimo – Attraverso i casi e le clausole contrattuali, Torino, Giappichelli, 5a ed., 2015, per intero (con esclusione dei materiali allegati a ciascun capitolo) 

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

PIER FRANCO SOLETI (Presidente)

ANDREA LA MATTINA (Presidente)

SERGIO CARBONE (Presidente)

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali del Prof. Sergio M. Carbone con la collaborazione del Prof. Andrea La Mattina

INIZIO LEZIONI

I SEMESTRE dal 19 settembre al 9 dicembre 2016 (12 settimane)
 


 

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

DIRITTO DELLA NAVIGAZIONE

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame è orale. Agli studenti che avranno partecipato ad almeno 2/3 delle lezioni, alla fine del corso sarà data la possibilità di sostenere un esame scritto articolato in quesiti a scelta multipla.