DIRITTO PROCESSUALE PENALE COMPARATO ED INTERNAZIONALE

DIRITTO PROCESSUALE PENALE COMPARATO ED INTERNAZIONALE

_
iten
Codice
45557
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
6 cfu al 3° anno di 7996 GIURISPRUDENZA (LMG/01) IMPERIA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
IUS/16
LINGUA
Italiano
SEDE
IMPERIA (GIURISPRUDENZA)
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il Corso si propone l'analisi degli ordinamenti di common law, in particolare quello statunitense e di quelli della giustizia penale internazionale. con specifico riferimento alla Corte penale internazionale.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Oggetto del corso è l’analisi comparata degli ordinamenti processuali di matrice accusatoria e di quelli recentemente istituiti nell’ambito della giustizia penale internazionale. Il primo modulo è dedicato al sistema statunitense, con particolare riferimento alla dinamica tra processo adversary e giustizia negoziata. Il secondo ha per oggetto il processo davanti alla Corte penale internazionale ed al suo primo impatto con la pratica.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Per quanto concerne il modulo relativo al processo penale statunitense sranno privilegiati i principi costituzionali che regolano il processo stesso, rendendonie possibile lo studio unitario.

Per quanto conerene il processo di competenza della Corte penale internazionale si individueranno i suoi nessi e le sue specificità rispetto ai singoli ordinamnenti nazionali.

Modalità didattiche

lezioni frontali

PROGRAMMA/CONTENUTO

Aargomenti dell’insegnamento. Il primo modulo del corso ha per oggetto la comparazione tra il codice di procedura penale italiano ed il sistema vigente negli Stati Uniti d’America, punto di riferimento non solo dell’originario schema della riforma nostrana ispirata alla matrice accusatoria, ma anche delle successive modifiche di essa. In particolare verrà analizzata la tematica della giustizia negoziata ed  il suo modello d’oltreoceano, il plea bargaining.  
Il secondo modulo sarà dedicato alle giurisdizioni internazionali in materia penale con specifico riferimento alla Corte penale internazionale.  Il corso sarà integrato da una introduzione all’uso degli strumenti di ricerca nell’area di common law e del diritto penale internazionale, con particolare riguardo a quelli computer-assisted e via internet.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Libri di testo e eventuali materiali di lettura per gli studenti frequentanti
- MIRAGLIA, Garanzie costituzionali nel processo penale statunitense-Tendenze e riflessioni,  Giappichelli, 2008, pp. 1-104.  - FANCHIOTTI, Processo penale statunitense, in Enciclopedia del diritto, Annali, Volume II, Tomo  1, pp. 808-831.  - FANCHIOTTI, MIRAGLIA, PIERINI, La Corte penale internazionale, Giappichelli 2014, pp.93-176.   
Libri di testo e eventuali materiali di lettura per gli studenti non frequentanti
- MIRAGLIA, Garanzie costituzionali nel processo penale statunitense-Tendenze e riflessioni,  Giappichelli, 2008, pp. 1-104.  - FANCHIOTTI, Processo penale statunitense, in Enciclopedia del diritto, Annali, Volume II, Tomo  1, pp. 808-831  - FANCHIOTTI, MIRAGLIA, PIERINI, La Corte penale internazionale, Giappichelli 2014, pp.93-176.   - FANCHIOTTI, Lineamenti del processo penale statunitense, Giappichelli, 1988, pp. 1-166.

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

VITTORIO FANCHIOTTI (Presidente)

MICHELA MIRAGLIA (Presidente)

ALESSANDRO TORRI

LEZIONI

Modalità didattiche

lezioni frontali

INIZIO LEZIONI

I SEMESTRE dal 19 settembre al 9 dicembre 2016 (12 settimane)
II SEMESTRE dal 1° marzo al 19 maggio 2017 (12 settimane)


 

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

DIRITTO PROCESSUALE PENALE COMPARATO ED INTERNAZIONALE

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame si svolge in forma orale e verterà sulle tematiche inerenti al processo statunitense ed alla Corte penale internazionale. Gli studenti frequentanti, previo accordo con i docenti, possono approfondire un tema specifico,
presentando una relazione, sostituiva di una  parte  del programma stesso.