DIRITTO PENALE II

DIRITTO PENALE II

_
iten
Codice
65000
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
9 cfu al 4° anno di 7996 GIURISPRUDENZA (LMG/01) IMPERIA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
IUS/17
LINGUA
Italiano
SEDE
IMPERIA (GIURISPRUDENZA)
periodo
1° Semestre
propedeuticita
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Analisi dei principali settori della parte speciale del codice penale: Analisi delle fattispecie incriminatici dei delitti contro la persona (i reati di omicidio, la tutela penale dell’incolumità fisica, i reati contro l’onore, i reati contro la libertà individuale, i reati sessuali e la pedo-pornografia minorile). Analisi delle fattispecie incriminatici dei delitti contro il patrimonio (furto, appropriazione indebita, i reati contro il patrimonio con violenza o minaccia e con frode) e analisi delle fattispecie incriminatici dei delitti contro la pubblica amministrazione (le qualifiche di pubblico ufficiale e incaricato di pubblico servizio, il peculato, la corruzione, la concussione, l’abuso d’ufficio). Analisi delle fattispecie incriminatici dei delitti contro l’amministrazione della giustizia (la tutela penale del flusso di notizie di reato, delle prove e dei mezzi di prova, i reati di favoreggiamento, i delitti di evasione e di autotutela privata).

Modalità didattiche

L'insegnamento si svolge prevalentemente attraverso lezioni frontali in cui attraverso il costante riferimento alla giurisprudenza si analizzono diversi settori della parte speciale del diritto penale. Materiale integrativo ( e di contionuo aggiornamento ) e schemi delle lezioni sono pubblicati sulla pagina aulaweb precedentemente alla lezione in modo da fornire allo studente gli struemti per seguire al meglio la lezione. 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il corso ha ad oggetto lo studio  dei settori della parte speciale del codice penale con particolare  riguardo ai Delitti contro la persona: (i reati di omicidio, la tutela penale dell’incolumità fisica, i reati contro la libertà individuale, i reati sessuali e la pedo-pornografia), ai Delitti contro il patrimonio e contro la pubblica amministrazione (furto, appropriazione indebita, i reati contro il patrimonio con violenza o minaccia e con frode e le qualifiche di pubblico ufficiale e incaricato di pubblico servizio, il peculato, la corruzione, la concussione, l’abuso d’ufficio) e  i Delitti contro l’amministrazione della giustizia: (la tutela penale del flusso di notizie di reato, delle prove e dei mezzi di prova, i reati di favoreggiamento, i delitti di evasione e di autotutela privata).

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Studenti frequentanti

P.PISA, Giurisprudenza commentata di diritto penale, Vol. I, Delitti contro la persona e contro il patrimonio, V ed., con la collaborazione di A. Peccioli, Cedam, Padova, 2014. P.PISA, Giurisprudenza commentata di diritto penale, Vol. II, Delitti contro la pubblica amministrazione e contro la giustizia, V ed., con la collaborazione di A. Peccioli, Cedam, Padova, 2016. . E’ richiesto lo studio delle parti di commento, delle motivazioni delle pronunce della Cassazione a Sezioni unite e della Corte costituzionale e delle massime delle altre sentenze. 


Libri di testo e eventuali materiali di lettura per gli studenti non frequentanti 
P.PISA, Giurisprudenza commentata di diritto penale, Vol. I, Delitti contro la persona e contro il patrimonio, V ed., con la collaborazione di A. Peccioli, Cedam, Padova, 2014(limitatamente allo studio delle massime e delle parti di commento ). P.PISA, Giurisprudenza commentata di diritto penale, Vol. II, Delitti contro la pubblica amministrazione e contro la giustizia, V ed. con la collaborazione di A. Peccioli, Cedam, Padova,
2015(limitatamente allo studio delle massime e delle parti di commento ).

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il docente riceverà gli studenti nel semestre del corso il mercoledì dalle ore 10 alle ore 12 E' possibile concordare un appuntamento in una diversa giornata tramite posta elettronica

Commissione d'esame

PAOLO PISA (Presidente)

ANNAMARIA PECCIOLI (Presidente)

LEZIONI

Modalità didattiche

L'insegnamento si svolge prevalentemente attraverso lezioni frontali in cui attraverso il costante riferimento alla giurisprudenza si analizzono diversi settori della parte speciale del diritto penale. Materiale integrativo ( e di contionuo aggiornamento ) e schemi delle lezioni sono pubblicati sulla pagina aulaweb precedentemente alla lezione in modo da fornire allo studente gli struemti per seguire al meglio la lezione. 

INIZIO LEZIONI

I SEMESTRE dal 19 settembre al 9 dicembre 2016 (12 settimane)

 

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

DIRITTO PENALE II

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

L’esame finale si svolge in forma orale e si sviluppa attraverso la richiesta di approfondire una pluralità di argomenti in modo da estendere la verifica dell’intero programma (es. una domanda  sui delitti contro la persona, una domanda sui delitti contro il patrimonio ed una domanda sui delitti contro la pubblica amministrazione e l’amministrazione della giustizia). Durante il semestre al termine  dell'analisi di ogni settore della parte speciale potranno svolgersi brevi esercitazioni ( domande aperte e brevi pareri motivati sul modello dell'esame di Stato per l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato)